Che Banca conto deposito offerta: 4% per somme depositate entro 15 dicembre

Come funziona il conto Deposito di Che Banca. Vantaggi e Svantaggi del conto deposito Che Banca

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il

Conto deposito Che Banca cosa è – Il  Conto Deposito Che Banca garantisce al cliente una custodia del suo denaro in cambio di interessi che saranno corrisposti in base al tasso stabilito dalle condizioni economiche concordate alla stipula del contratto. Per il cliente c’è la possibilità di vincolare le somme che deposita sul conto per determinati periodi da lui scelti che possono variare da 3, 6 o 12 mesi e in questo caso gli interessi maturati saranno maggiori a patto che il vincolo sia mantenuto per tutto il periodo stabilito. Il cliente può scegliere se vincolare tutto, o in parte, il denaro in giacenza sul conto e in qualsiasi momento può disporre anche delle somme vincolate, perdendo però parte degli interessi.

Conto Deposito Che Banca versamenti e prelievi

Il cliente può effettuare prelievi finchè ha a disposizione  un saldo attivo nel Conto Deposito, e può prelevare se è intestatario di un conto corrente presso Che Banca! o presso altre banche; questo conto corrente verrà chiamato “Conto di appoggio”, e il cliente lo indicherà nel modulo che compila al momento dell’apertura del Conto Deposito. Ovviamente il conto di appoggio potrà essere cambiato, sostituito o modificato nel corso del rapporto con Che Banca! e potranno essere aggiunti fino ad un massimo di cinque conti corrente d’appoggio. I prelievi non possono essere effettuati per corrispondenza ma sono ammessi solo presso le filiali di Che Banca! Per i versamenti invece ci sono diversi metodi che permettono di operare: il bonifico bancario o postale, l’assegno, versamenti in contanti che possono essere effettuati solo presso le filiali di Che Banca!. Per il versamento tramite assegni circolari o bancari sono previsti gli accrediti nei termini di tempo in cui la banca potrà effettuare la verifica della copertura dell’assegno, se i tempi per motivi non derivanti da Che Banca! dovessero allungarsi ulteriormente la banca lo comunicherà tempestivamente al cliente. Il versamento tramite assegno può avvenire anche per corrispondenza, a rischio di smarrimento ovviamente a carico del cliente; il cliente invia l’assegno tramite posta insieme alla distinta di versamento compilata in ogni sua parte e firmata e specificando in chiaro il numero del Conto Deposito su cui andrà versato. L’assegno, che deve inderogabilmente presentare la dicitura “NON TRASFERIBILE” e dovranno essere firmati dal cliente sul retro, verrà considerato consegnato soltanto nel momento che perverrà fisicamente alla sede di Che Banca! e il versamento sarà effettuato il giorno dopo quello di ricezione. Che Banca! avviserà il cliente dell’avvenuto ricevimento dell’assegno e del suo versamento tramite e mail o sul sito della banca. I versamenti inoltre possono avvenire anche da conti di appoggio di cui i cliente è titolare o presso le sedi di Che Banca! o presso altre banche.

Conto deposito Che Banca interessi

Gli interessi riconosciuti sulla giacenza del conto saranno quelli stabiliti nelle condizioni economiche pattuite all’apertura del Conto Deposito e saranno versati sul conto del clienti il giorno dopo la chiusura contabile periodica stabilita. Quando il cliente invece vincola la giacenza che ha sul Conto Deposito (tutta o in parte) deve decidere se farlo per 3, 6 o12 mesi, e se la liquidità rimarrà vincolata per il periodo scelto, gli interessi maturati saranno sicuramente più alte rispetto a quelli base. Gli interessi sulle somme che vengono vincolare saranno corrisposti al cliente quando il periodo pattuito con il vincolo giungerà al termine, e depositati insieme alla cifra vincolata sul Conto Deposito. Se le somme che il cliente ha vincolato saranno svincolare prima del termine stabilito, per il periodo in cui sono rimaste vincolate riceveranno il tasso di interesse base.

Conto Che Banca offerte 

Che Banca! fa un’offerta molto interessante che è valida per le somme depositate entro il 15 dicembre 2011 per almeno un anno : permette di ricevere il 4% di interessi in anticipo, quindi fin da subito, e la tassazione è ridotta dal 27% al 20% per tutte le somme vincolate che scadono dopo il 31 dicembre 2011. Per tutte le somme vincolare che scadono dopo il 31 dicembre 2011 i tassi di interesse offerti da Che Banca! sono i seguenti: –          somme vincolate a 3 mesi tasso di interesse del 3,00% –          somme vincolate a 6 mesi tasso di interesse del 3,50% –          somme vincolate a 12 mesi tasso di interesse del 4,00% Per tutti questi vincoli, indipendentemente dalla durata, la tassazione è del 20% anziché del 27%

Chebanca conto Deposito caratteristiche

–          Non ci sono spese di apertura e gestione conto –           le operazioni di prelievo e versamento sono gratuite –          Se i soldi vincolati sono prelevati prima della scadenza del vincolo non ci sono penali da pagare –          Se si svincola il denaro prima del termine del periodo, sarà detratto l’importo degli interessi corrisposti in anticipo, e sarà riconosciuto per il periodo in cui il denaro è rimasto vincolato il tasso di interesse base –          Il denaro si può depositare tramite: bonifici, assegni, contanti e alimentazione automatica –          Il denaro si può prelevare tramite: un conto corrente Che Banca! , un Conto Deposito Che Banca!, un conto tascabile, un conto corrente di un’altra banca Ricordiamo che i tassi di interesse corrisposti da Che Banca! sono tutti al lordo della tassazione; per i vincoli a 12 mesi per i quali il tasso d’interesse è del 4,00% al netto si riduce al 3,20%.

Che Banca calcolo

Alla pagina http://www.chebanca.it/wps/portal/Istituzionale/landings/conto-deposito/lp14?ws=cd4-eCircle_DEM si può trovare un comodo calcolatore, il quale, inserendo la somma che si vuol depositare e indicando il periodo che si vuol vincolare tale somma , calcola automaticamente l’importo degli interessi (netti) che saranno corrisposti alla fine del vincolo.

Conto deposito Che Banca opinioni

Conto Deposito Che Banca vantaggi – Di sicuro uno dei vantaggi principali è il fatto che in caso di svincolo del capitale vincolato prima della scadenza del termini non si debbano pagare penali, e che venga corrisposto comunque un tasso di interesse base per il periodo che il denaro è rimasto vincolato; un’altra cosa vantaggiosa è anche che  l’accredito degli importi relativi agli interessi venga corrisposto in anticipo, e il risparmio sulla tassazione che dal 27% passa al 20%. Conto Deposito Che Banca svantaggi – Uno degli svantaggi di questa offerta è che  gli interessi offerti sul denaro vincolato vengano mostrati al lordo delle tasse, poiché anche se in effetti la banca per attirare clienti offre interessi per somme vincolate un anno del 4,00%, in realtà corrisponde interessi pari soltanto al 3,20%. Rispetto ad altri Conti Deposito, che offrono gli interessi al netto delle tasse (come per esempio Conto Deposito Arancio) l’offerta è fuorviante. Altro svantaggio è che l’offerta è per il primo anno e non vengono specificate le condizione per gli anni successivi al primo.

Per sapere tutti sui conti deposito leggi anche:

Conto deposito quale scegliere: piccola guida alle offerte

Sul conte deposito We Bnak leggi invece:

Conto Deposito WeBank 12 Mesi

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte