Cenone di Capodanno 2019, quanto mi costi? Come risparmiare fino al 70% senza rinunce

È in arrivo il cenone di Capodanno 2019 e il portafogli inizia a soffrire: ecco come risparmiare con intelligenza e senza rinunciare al piacere e al gusto, parola di Adiconsum.

di , pubblicato il
È in arrivo il cenone di Capodanno 2019 e il portafogli inizia a soffrire: ecco come risparmiare con intelligenza e senza rinunciare al piacere e al gusto, parola di Adiconsum.

Si stanno ancora smaltendo le mangiate di Natale che già si inizia a programmare il cenone di Capodanno 2019: se avete deciso di trascorrerlo a casa in famiglia e/o con amici, allora questo è l’articolo che fa per voi. Riportiamo e approfondiamo i consigli di Adiconsum (Associazione Difesa Consumatori e Ambiente), che permetteranno di risparmiare fino al 70% e soprattutto di rimediare alle cattive abitudini alimentari, che spesso si concretizzano in sprechi di cibo, dannosi per l’ambiente e il portafogli – senza contare che circa il 33% del cibo prodotto finisce in spazzatura, con buona pace di interi continenti che letteralmente muoiono di fame. Ecco, allora, i consigli che l’associazione lancia (e che possono essere utile anche per la spesa quotidiana).

Come risparmiare sul Cenone di Capodanno 2019 – parte prima

Iniziamo dalle prime 5 regole di Adiconsum su come risparmiare per la spesa del cenone di Capodanno 2019 (e non solo):

  1. Fare una lista della spesa: può sembrare una sciocchezza o un’ovvietà, ma i maggiori sprechi nascono dal disordine e dal non avere le idee chiare – occorre dunque prima pensare al menù con precisione, poi decidere cosa comprare, scrivere una lista e non acquistare nient’altro di superfluo
  2. Portare le buste da spesa da casa: anche su questo si può risparmiare qualcosa, ma soprattutto questa dovrebbe essere una buona abitudine per la spesa quotidiana – il pianeta Terra vi ringrazierà!
  3. Portare il conto di quanto si spende: importante è segnare le spese che si effettuano
  4. Sfruttare sconti e promozioni ed effettuare una ricognizione di tutti i volantini di tutti i supermercati che abbiamo a portata di mano: il risparmio in questo modo è assolutamente sicuro
  5. Acquistare i prodotti che abbiano data di scadenza più lontana possibile: nei supermercati, spesso, si tende a mettere a portata di mano i prodotti che scadono prima e poi più dietro e meno facilmente raggiungibili quelli con scadenza più lontana – occhio, dunque!

Come risparmiare sul Cenone di Capodanno 2019 – parte seconda

Proseguiamo con le altre 4 regole di Adiconsum su come risparmiare per la spesa del cenone di Capodanno 2019 (e non solo):

  1. Utilizzare i coupon
  2. Cercare di acquistare soltanto prodotti stagionali (parliamo di frutta e verdura): non solo il risparmio è assicurato, ma anche il gusto – i prodotti invernali di serra sono spesso molto deludenti
  3. Non esagerare con la spesa e con gli acquisti, soprattutto di prodotti freschi e deperibili e che, se non consumati presto, vanno buttati
  4. Cercare di non buttare gli avanzi, ma di riutilizzarli, magari in maniera “creativa”, nei giorni successivi

Non possiamo che concludere con una riflessione: non sprecare il cibo non fa bene soltanto al nostro portafogli, ma anche al pianeta Terra, quell’inimitabile piccolo pezzo di terra che ruota nel cosmo e che ospita la vita nostra e dei nostri figli. Il riscaldamento globale è causato per il 5% dagli sprechi alimentari, questo perché 1/3 della produzione finisce in spazzatura e, nella nostra parte di mondo, quella fortunata, sprechiamo mediamente a testa circa 300 kg di cibo all’anno. I dati sono della FAO.

Leggete anche: Risparmiare sulla spesa si può: ecco la classifica dei supermercati dove fare la spesa costa di meno

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,