Cashback Natale: ecco gli acquirenti convenzionati

Ecco la lista degli acquirenti convenzionati che parteciperanno al Cashback di Natale.

di , pubblicato il
cashback di stato

L’8 dicembre è partito il cashaback di Natale ma capita ancora che l’esercente non sia pronto o che lo strumento di pagamento che si utilizza non è ancora abilitato interagire con l’applicazione IO. Il problema è che si è ancora in fase sperimentale per cui prima di effettuare un acquisto è sempre meglio chiedere all’esercente se partecipa al cashback di Stato. Detto ciò, ecco la lista di tutti gli acquirenti convenzionati che è in continuo aggiornamento. L’obiettivo è infatti quello di estendere la partecipazione al cashback in quasi tutti i punti vendita sul territorio italiano.

Cashback di Natale: cos’è l’acquirer convenzionato

L’acquirer convenzionato è il soggetto che ha concluso un accordo con l’esercente per l’utilizzo degli strumenti di pagamento elettronici mediante dispositivi di accettazione fisica e che hanno sottoscritto una convenzione con la società PagoPa.

Il cashback è nato per incentivare il cashless ovvero il pagamento con gli strumenti elettronici per disincentivare l’utilizzo del contante. Esso offre in fase sperimentale il 10% di rimborso fino ad un massimo di 150 euro per gli acquisti effettuati con i pagamenti elettronici presso i negozi fisici fino al 31 dicembre 2020. È necessario, però, rispettare una regola ovvero quella di essere maggiorenni.

Elenco acquirenti convenzionati per cashback Natale

Sulla piattaforma IO c’è la lista degli acquirer convenzionati che si aggiorna continuamente. Tra questi c’è American Express: con la carta Blu, inoltre, si ottiene l’1% di riaccredito delle spese direttamente sul conto carta che si potrà riutilizzare per quello che si vuole acquistare ogni dodici mesi dalla data di emissione della carta ma solo se quest’ultima è in corso di validità e il titolare in regola con i pagamenti.

C’è poi la Axpeta Bnl che grazie all’Hi-Pos offrirà la migliore esperienza di pagamento in mobilità e al punto vendita. Grazie alla sua fotocamera integrata sarà possibile accettare tutte quante le modalità di pagamento più diffuse nel mondo come Wechat Pay e Alipay.

Figura inoltre la Banca Sella che comunica che si potranno utilizzare tutte le carte per partecipare all’iniziativa tranne quelle business. Saranno poi vietati i frazionamenti artificiosi dei pagamenti effettuati con strumenti di pagamento elettronici riferibili allo stesso acquisto presso il medesimo esercente. Per controllare le transazioni effettuate per capire qual è il cashback maturato si dovrà accedere direttamente dalla app Sella alla sezione dedicata cashback cliccando su “per te” dalla home page e poi su “cashback”.

Cashback Natale: elenco acquirenti

Tra gli acquirer convenzionati c’è anche Bancomat Pay che grazie al concorso Bplay premierà il cliente con tanti vantaggi. Ogni volta che si utilizzerà tale strumento per le transazioni si accumuleranno giocate che si potranno usare per giocare a Play to win e scoprire se si è vinto uno dei premi messi in palio. Inoltre più amici si inviteranno, più vantaggi si avranno.

Ci saranno poi Icrrea Banca, Nexi con rimborsi facili, PagoBancomat, Poste Italiane con Postepay, Satispay senza spid e Unicredit.

Potrebbe interessarti: Extra Cashback di Natale, cosa rientra e cosa no: bollette, ricariche telefoniche, benzina, acquisti online

[email protected]

Argomenti: ,