Cashback di Stato carta BancoPosta e PostePay: registrazione e accredito senza conto corrente

Registrazione e accredito senza conto corrente: le info su come utilizzare il Cashback di Stato con BancoPosta e Postepay.

di , pubblicato il
Registrazione e accredito senza conto corrente: le info su come utilizzare il Cashback di Stato con BancoPosta e Postepay.

L’8 dicembre è partito il programma Cashback e Poste Italiane ha comunicato che è possibile registrare subito le carte di debito BancoPosta e prepagata Postepay senza eseguire alcuna azione aggiuntiva. In molti si chiedono, però, cosa serve per la registrazione, se è possibile partecipare se non si ha un conto corrente e se bisognerà iscriversi nuovamente dopo i primi sei mesi. Ecco le info in merito.

Registrazione Cashback di Stato con BancoPosta e Postepay: le info

Poste italiane comunica che si potranno registrare subito le carte di debito BancoPosta e quelle prepagate Postepay in app Postepay o Bancoposta senza effettuare nessuna opzione in aggiunta. Dopo la registrazione al programma nell’applicazione di Poste Italiane saranno conteggiati gli acquisti che verranno eseguiti dal giorno seguente. Per la registrazione al Cashback di Stato sull’app Io, attenzione, le carte dovranno essere abilitate agli acquisti online (mediante sito poste.it, app Postepay o BancoPosta).

Per partecipare al Cashback di Stato, comunica Poste Italiane, sarà necessario indicare un codice Iban in quanto su di esso si riceverà il bonifico degli eventuali rimborsi che si matureranno. L’iban, si ricorda, potrà essere quello associato ad un conto ma anche alla Postepay Evolution il cui canone annuo al momento è di 12 euro. Per richiederla ci si dovrà recare presso l’ufficio postale più vicino alla propria dimora. Ricordiamo inoltre che per la Postepay Evolution ci sarà da sostenere un costo di emissione di 5 euro più 15 euro di ricarica minima sulla carta. Tornando al Cashback di Stato se non si possiede un Iban a breve sarà possibile anche impostare la carta Postepay Standard come carta di accredito del programma.

Iscrizione Cashback Postepay e BancoPosta: le info

Ogni sei mesi si conclude il calcolo delle transazioni grazie alle quali si ottengono i rimborsi per poi ripartire da zero al semestre successivo.

A chi si chiede se ci sarà bisogno di iscriversi di nuovo al programma CashBack, la risposta è no. Si potrà però quando si vuole attivare e disattivare i metodi di pagamento o cancellarsi dal programma mediante app Postepay e BancoPosta. Chi è invece iscritto al Cashback con altre carte per la cancellazione dovrà recarsi sull’app IO.

Alla domanda se ci si può iscrivere al Cashback in contemporanea da due canali, Poste Italiane risponde che non sarà necessario in quanto la registrazione di Postepay e BancoPosta risulterà in automatico anche dalla app IO o viceversa. Ricapitolando, se ci si registrerà sulle app BancoPosta e Postepay non sarà necessario registrarsi sull’app IO a meno che non si abbiano altre carte diverse da quelle di Poste.

Potrebbe interessarti: Il cashback di Poste Italiane: con Postepay subito 1 euro per ogni transazione superiore a 10 euro

Cashback, bonus per le bollette di luce e gas: come attivarlo senza l’obbligo di SPID

[email protected]

Argomenti: ,