Carte credito Visa e Mastercard sfidano PayPal nei pagamenti online: ecco cosa sta accadendo

I pagamenti digitali sono sempre più numerosi rispetto a quelli tradizionali e per questo le principali compagnie di carte di credito come MasterCard e Visa si stanno unendo per sfidare PayPal nei pagamenti online.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
I pagamenti digitali sono sempre più numerosi rispetto a quelli tradizionali e per questo le principali compagnie di carte di credito come MasterCard e Visa si stanno unendo per sfidare PayPal nei pagamenti online.

I pagamenti digitali sono sempre più numerosi rispetto a quelli tradizionali e alle volte risultano meno pericolosi di un prelievo allo sportello. Proprio per questo le principali compagnie di carte di credito come MasterCard e Visa si stanno unendo per sfidare PayPal nei pagamenti online. Ecco cosa sta accadendo.

Pagamenti online rivoluzione carte di credito

Gli autorevoli Bloomberg e il The Wall Street Journal comunicano che le compagnie di carte di credito tra cui Mastercard e Visa sarebbero in trattativa per creare un pulsante dedicato agli acquisti rapidi su internet. Ciò per bissare l’enorme successo di PayPal che oramai, da diverso tempo, dà la possibilità a chi ha un sito e-commerce  di poter implementare il suo pulsante per acquisti diretti.

Le compagnie di carte di credito, quindi, vorrebbero creare un pulsante unico che sarebbe collegato direttamente al proprio account e che permetterebbe di pagare immediatamente un semplice click. Amazon, ad esempio, ha già sperimentato tale metodologia di pagamento portandone uno simile a quello di PayPal sulla sua piattaforma.

Pagamenti online: ultima novità carte di credito

Ancora non si conosce la data in cui debutterà il pulsante unificato per gli acquisti con carte di credito ma, secondo Bloomberg, dato che esso è in fase di realizzazione, il debutto dovrebbe avvenire per la fine del 2018. Si evince inoltre che né Mastercard né Visa avrebbero ancora iniziato a parlare di tale progetto ai rivenditori per cui si crede che esso sia ancora in fase di realizzazione.

Se davvero il pulsante dovesse partire, esso rappresenterà un grosso incentivo per gli acquisti online in quanto gli utenti, per eseguire un semplice ordine, dovranno soltanto cliccare sul pulsante e non inserire più ogni volta i dati della propria carta di credito. Oltre alla velocità dell’operazione (in quanto non ci si dovrà scomodare ogni volta ad inserire i dati) tale metodo di pagamento sarà anche più sicuro in quanto Visa e MasterCard utilizzano un sistema particolare: la creazione di un ID temporaneo per ogni acquisto senza immettere ogni volta il numero vero della carta.

Se tale pulsante dovesse andare in porto, quindi, si potrà dire addio sia alla Visa Checkout che a Masterpass. Ricordiamo che entrambe sono delle soluzioni che consentono all’utente (sempre in collaborazione con le Banche di appartenenza) di fare acquisti in modo semplice, rapido e sicuro creando un account sui canali della Banca e personalizzandolo una sola volta con i dati delle carte e gli indirizzi di spedizione. Fatta tale operazione per eseguire un ordine basterà un solo click.

Leggete anche: Carta di credito Mastercard: a confronto World, Gold, Platinum e Classic, quale scegliere?.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Carta di debito e di credito

I commenti sono chiusi.