Carta di credito clonata: come ottenere il rimborso

Come ottenere il rimborso delle somme sottratta indebitamente in caso di clonazione della carta di credito?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Come ottenere il rimborso delle somme sottratta indebitamente in caso di clonazione della carta di credito?

In caso di carta di credito clonata come può il consumatore ottenere il rimborso delle somme sottratte?  Il cliente può rivalersi o sulla banca o sul circuito della carta di credito poichè sono obbligati al rimborso della cifra erogata e non autorizzata.

Se la banca dispone di una copertura assicurativa sarà molto più semplice ottenere il rimborso del maltolto, ma se anche la banca non disponesse di una assicurazione se dovesse rifiutare il rimborso si consiglia al consumatore di insistere nella richiesta di risarcimento coinvolgendo, se necessario, anche qualche associazione dei consumatori.

Nel momento che ci si rende conto che sulla propria carta ci sono stati dei movimenti non autorizzati il primo passo da compiere è quello di bloccare la carte e contestare l’addebito delle somme non autorizzate per ottenerne il rimborso. Per bloccare la carta di credito sarà necessario chiamare il numero predisposto appositamente dalla propria banca (che cambia da banca a banca). Si consiglia, inoltre, di sporgere anche regolare denuncia presso una Stazione dei Carabinieri o presso Commissariati di Polizia.

Per ottenere il rimborso sarà, poi, necessario inviare alla propria banca o al circuito emittente la carta di credito una copia della domanda di rimborso corredata da copia della denuncia.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte