Carta BNL classic “acquisti più semplici, veloci e sicuri”: caratteristiche e come bloccarla

Ecco le principali caratteristiche e come bloccare la carta BNL classic.

di , pubblicato il
Ecco le principali caratteristiche e come bloccare la carta BNL classic.

La carta di credito BNL Classic è il prodotto ideale ed innovativo che si adatta a qualsiasi spesa quotidiana come gli acquisti presso i supermercati o semplicemente il rifornimento di carburante. Ecco le principali caratteristiche e come fare per bloccarla.

Caratteristiche principali carta di credito BNL Classic

La carta di credito  BNL Classic è quella grazie alla quale si potranno controllare tutti i movimenti che si effettuano direttamente dall’applicazione. Essa offrirà poi inclusa la protezione di un’assicurazione e si potrà utilizzare sui circuiti Mastercard. La carta sarà inoltre dotata di tecnologia contactless che permetterà di pagare in pochissimi secondi e in tutta sicurezza avvicinandola semplicemente al lettore Pos.

Per gli acquisti al di sotto dei 25 euro, poi, non si dovrà nemmeno digitare il pin. La richiesta della carta BNL classic potrà avvenire in modalità online dall’area clienti o dall’app.

Chi la sceglierà avrà il primo anno di canone azzerato se la carta di credito verrà utilizzata almeno una volta nei primi dodici mesi dal giorno della sottoscrizione. Si potranno poi estendere i vantaggi di tale carta ai familiari includendo una o più carte in aggiunta. Se ciò avverrà la nuova carta avrà le medesime funzionalità e la medesima copertura di quella principale. Anche il canone per le carte aggiuntive sarà pari a zero se nell’arco dei dodici mesi dalla richiesta si utilizzerà almeno una volta.

Come bloccare la carta di credito BNL Classic

Per bloccare la carta di credito BNL Classic in caso di furto, di smarrimento o semplicemente in caso di sospetto di una frode, si dovrà chiamare il numero verde 800.900.900. Dall’estero si dovrà invece comporre il numero +39 060060. Il numero sarà attivo tutti i giorni e 24 ore su 24. Al termine della chiamata, poi, l’operatore fornirà un codice CRO che identificherà in modo univoco l’operazione di blocco. Esso certificherà anche la data e l’orario in cui è avvenuto il blocco e si dovrà conservare come prova dell’operazione eseguita.

Si dovrà poi denunciare il furto, lo smarrimento o la presunta clonazione o acquisizione illegale della carta di credito alle Autorità competenti.

Tale denuncia la si dovrà conservare in quanto potrebbe essere richiesta in seguito dalla Banca. Infine, entro 48 ore, mediante lettera raccomandata si dovrà inviare alla Banca la comunicazione di avvenuta sottrazione o clonazione della carta di credito. Ecco l’indirizzo: Banca Nazionale del Lavoro GPAC Monetica Assistenza commerciale Via degli Aldobrandeschi, 300, 00163 ROMA.
Leggete anche: Polizza unica BNL “decidi tu il palinsesto del tuo abbonamento salute”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,