Cambio ora 2018 da solare a legale: data, info risparmio energetico e la storia

Ecco la data in cui a marzo 2018 vi sarà il cambio di ora da solare a legale, le info sul risparmio energetico e un po di storia.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco la data in cui a marzo 2018 vi sarà il cambio di ora da solare a legale, le info sul risparmio energetico e un po di storia.

Le giornate si stanno allungando sempre più. Si sta avvicinando, infatti, uno dei momenti più attesi per coloro che amano il bel tempo. Parliamo del cambio d’ora 2018 che avverrà tra poco meno di due mesi. Si tornerà quindi all’ora legale per cui dovremo spostare le lancette dei nostri orologi un’ora avanti. Ecco la data precisa in cui ciò avverrà, le info sul risparmio energetico e un po’ di storia.

Cambio ora marzo 2018: dall’ora solare a quella legale

La notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo 2018 tornerà l’ora legale. Dovremo quindi spostare le lancette dei nostri orologi un’ora avanti e ciò comporterà la perdita di un’ora di sonno che sarà però recuperata ad ottobre quando tornerà nuovamente quella solare. Tale cambiamento avrà degli effetti negativi sull’organismo come irritabilità, cattivo umore e spossatezza. Niente paura, però, tale stato durerà soltanto alcuni giorni e poi si potrà godere appieno della meraviglia della primavera.

La storia ci insegna che i primi uomini per effettuare qualsiasi attività hanno sempre seguito i ritmi del sole. In seguito con l’avvento dell’orologio gli stessi non hanno più seguito il ritmo delle stagioni affidandosi prima alle candele e poi alla luce. E così già a fine settecento iniziarono i primi sprechi energetici. Propri per questo nel 1785 Franklin per arginare tale problema propose di spostare le lancette un’ora avanti per sfruttare al meglio la luce del giorno. La sua proposta non fu però presa in considerazione. Soltanto nel 1907 essa fu riproposta da Willet ed adottata nel 1916 prima in Inghilterra e poi negli altri paesi.

Cambio ora marzo 2018 ed  il risparmio energetico

L’ora legale tornerà domenica 25 marzo 2018. Ricordiamo che il cambio viene effettuato sopratutto perché nel periodo estivo si sfrutta maggiormente la luce del sole risparmiando così sull’energia. Secondo i dati forniti dalla Terna (che è la società responsabile dei flussi di energia elettrica sulla rete ad alta tensione), grazie al cambio dell’ora da solare a legale si sono risparmiati fino a 644 milioni di kilowattora nel 2010. Con il cambio di ora si sfrutterà la luce fino dalle prime luci dell’alba in quanto il sole sorgerà ancora prima delle 7.

Secondo uno studio dell’Università della California, invece, il passaggio dall’ora solare a quella legale non darebbe nessun risparmio energetico. Ciò perché il caldo estivo porterebbe ad un maggiore uso dei condizionatori e quindi ad un aumento dell’utilizzo dell’energia elettrica non compensato dal risparmio dovuto all’impiego di luce solare invece dell’artificiale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Eventi, Curiosità, Risparmiare

I commenti sono chiusi.