Calendario saldi estivi 2021: arriva anche la data della Campania, consigli per buoni acquisti

Ecco il calendario dei saldi estivi 2021 regione per regione compresa la Campania e consigli per fare buoni acquisti.

di , pubblicato il
saldi estivi 2021

Come ogni anno con l’arrivo dell’estate tornano anche i saldi estivi. Il 1° luglio 2021 sono iniziati in Sicilia dove le famiglie (secondo le stime di Confcommercio) dovrebbero spendere in media 152 euro per acquistare prodotti in sconto per un valore complessivo di 130 milioni circa. In quasi tutte le altre regioni partiranno domani ed ora si sa anche la data precisa della Campania. Ecco allora il calendario dei saldi estivi 2021 e consigli per fare buoni acquisti.

Calendario saldi estivi 2021

Ecco il calendario dei saldi estivi 2021 da Nord a Sud:
da domani 3 luglio 2021 partiranno nelle seguenti regioni:
1. Abruzzo fino al 31 agosto;
2. Calabria fino al 1° settembre;
3. Emilia Romagna fino al 31 agosto;
4. Friuli Venezia Giulia in attesa di conferma;
5. Lazio al 13 agosto;
6. Lombardia fino al 31 agosto;
7. Liguria al 16 agosto;
8. Marche fino al 1 settembre;
9. Molise al fino al 31 agosto;
10. Piemonte fino al 28 agosto;
11. Sardegna al 3 settembre;
12. Toscana al 31 agosto;
13. Umbria al 31 agosto;
14. Valle d’Aosta al 30 settembre e
15. Veneto fino al 31 agosto.
Il 23 luglio 2021 sarà la volta della Campania mentre il 24 luglio toccherà alla Puglia fino al 15 settembre. Infine il 2 agosto partiranno in Basilicata fino al 30 settembre ed il 13 agosto in Trentino-Alto Adige. In quest’ultimo luogo i commercianti possono scegliere autonomamente i 60 giorni dei saldi.

Consigli per fare buoni acquisti

Confcommercio e Associazione dei consumatori Adoc Molise hanno diramato 10 consigli per fare buoni acquisti in vista dei saldi estivi 2021. Ebbene il 1° sarà quello di conservare sempre lo scontrino in vista di un possibile cambio del prodotto e poi di far attenzione ai fondi di magazzino. Potrebbero essere infatti venduti avanzi di magazzino invece di avanzi di stagione. Il 3° suggerimento sarà di confrontare i prezzi prima di acquistare, il 4° di fare sempre una lista di prodotti da acquistare, il 5° di prestare la massima attenzione ai super sconti ed il 6° di preferire un negozio di fiducia.

Il 7° di controllare il cartellino dove ci dovrà essere vecchio, nuovo prezzo e percentuale di sconto mentre l’8° di diffidare dei capi che non possono essere provati. Ricordiamo comunque che il negoziante non ha nessun obbligo di far provare il capo al cliente (è a sua discrezione). Infine il 9° consiglio sarà di chiedere di pagare con la carta se è esposta sulla vetrina del negozio. Ricordiamo che per i saldi online si hanno 14 giorni di tempo se si cambia idea sulla merce acquistata, questo è il decimo consiglio.

Leggi anche: Saldi estivi al via dal 3 luglio: il decalogo anti-fregatura per acquisti sicuri
[email protected]

Argomenti: ,