Caldaie a condensazione in promozione con Ariel Energia a 39 euro al mese e gratis 600 m3 di gas

Ecco la super promozione di Ariel Energia di marzo 2018: caldaie a condensazione in offerta a 39 euro al mese e gratis 600 m3 di gas.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco la super promozione di Ariel Energia di marzo 2018: caldaie a condensazione in offerta a 39 euro al mese e gratis 600 m3 di gas.

Ariel Energia lancia per marzo 2018 una promozione grazie alla quale si potrà ricevere una caldaia a condensazione dal nuovo design a piccole rate a partire da 39 euro al mese. Inoltre si avranno due omaggi e gratis 600 m3 di Gas. Ecco le info.

Caldaie a condensazione Ariel Energia da 39 euro al mese

Acquistando una caldaia a condensazione con Ariel Energia la rata mensile sarà a partire da soli 39 euro al mese. In omaggio si riceverà poi un climatizzatore di classe A++ ed il cronotermostato senza fili per regolare la temperatura in ogni stanza. Infine si riceveranno gratis 600 m3 di gas. Ariel Energia comunica che tali caldaie sono fabbricate in Italia e che, grazie alla agevolazioni fiscali, si potrà risparmiare fino al 65%.

I vantaggi

Chi acquisterà una caldaia a condensazione con Ariel Energia avrà un servizio di assistenza qualificato che fornirà le risposte necessarie a tutte le domande. In caso di necessità o richiesta di sopralluogo, finalizzato ad un futuro acquisto della caldaia, poi, verrà fissato un appuntamento in brevissimo tempo.

Ariel Energia comunica inoltre che le caldaie sono sottoposte a controlli minuziosi prima di essere vendute e di conseguenza installate. Questo per far sì che i clienti riducano le spese per il riscaldamento. Inoltre, acquistando tali caldaie, si avrà una garanzia di due anni e di cinque anni per lo scambiatore della caldaia.

Caldaia a condensazione che cos’è?

La caldaia a condensazione per chi non lo sapesse è l’evoluzione della caldaia a gas. Essa, a differenza delle caldaie tradizionali, recupera il calore di combustione. Quella tradizionale, infatti, utilizza soltanto una parte del calore generato dalla combustione del gas perché il vapore acqueo viene disperso in atmosfera attraverso il camino. Quella a condensazione, invece, sfrutta al massimo tutto il calore che è contenuto nei fumi di scarico e del vapore acqueo trasformandolo così in energia.

Leggete anche: Bollette luce sempre più care mentre all’Antitrust arriva un esposto contro Eni Gas e Luce sui maxi conguagli.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Risparmiare, Utenze domestiche

I commenti sono chiusi.