Calcola quanto vale oggi il tuo buono fruttifero postale: ecco come

È possibile calcolare quanto vale oggi il proprio buono fruttifero postale: ecco come fare e gli step da seguire.

di , pubblicato il
buono fruttifero postale

Calcola quanto vale oggi il tuo buono fruttifero postale, ma come? È possibile eseguire tale operazione grazie al calcolatore offerto da Poste Italiane. È però necessario impostare la tipologia, la data di sottoscrizione e l’importo sottoscritto. Ecco maggiori dettagli in merito.

Calcola quanto vale oggi il tuo buono fruttifero postale

Esistono diverse tipologie di buoni fruttiferi postali, prodotti di investimento emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e collocati sul mercato da Poste Italiane. Tra i vantaggi di essi c’è il fatto che sono garantiti dallo Stato Italiano e non hanno costi di rimborso o di sottoscrizione eccetto gli oneri fiscali. Inoltre il rimborso del capitale investito può essere richiesto in ogni momento ma gli interessi vengono riconosciuti solo dopo un determinato periodo. In più, tutti i buoni hanno il vantaggio di una tassazione al 12,50% sugli interessi.
Tornando al calcolatore, inserendo la data di sottoscrizione (ad esempio il 23 novembre 2001), la tipologia ad esempio “ordinario”, l’importo 5.000 euro e la data di scadenza 23 novembre 2021 compare il risultato. Esattamente, il valore di rimborso netto risultante è 12.530,85 euro mentre quello lordo è di 13.606,69 euro. La ritenuta fiscale è poi di 1.075,84 euro. Si evince poi che il buono in questione andrà in prescrizione il 24 novembre 2031.
Qualora si volesse sottoscrivere un buono fruttifero postale oggi, si potrà optare per un 4×4 fino a 16 anni per avere un rendimento annuo lordo alla scadenza fino allo 0,75%. In alternativa per investimenti fino a 12 anni si potrà optare per il 3×4 che offrirà un rendimento annuo lordo a scadenza fino allo 0,50%. Con il buono ordinario il rendimento annuo lordo a scadenza (20 anni) sarà dello 0,30% mentre con il buono 4 anni Risparmio Semplice il rendimento standard a scadenza sarà dello 0,35%.

Quello premiale, invece dello 0,50% annuo lordo ma solo al raggiungimento di minimo 24 sottoscrizioni periodiche nel piano.
Leggi anche: Come funzionano i buoni fruttiferi postali ordinari, che interessi offrono?
[email protected]

Argomenti: ,