Buoni fruttiferi postali: i migliori rendimenti di inizio novembre 2020

Buoni postali fruttiferi e migliori rendimenti annui lordi di inizio novembre: ecco i più alti.

di , pubblicato il
Buoni postali fruttiferi e migliori rendimenti annui lordi di inizio novembre: ecco i più alti.

I buoni fruttiferi postali sono un prodotto di investimento emesso dalla Cassa depositi e prestiti S.p.A. e garantito dallo Stato Italiano. Questo è uno dei motivi per i quali piacciono molto agli italiani. In più quando si sottoscrivono non si paga nulla così come per il rimborso tranne gli oneri di natura fiscale. Piacciono inoltre perché è possibile richiedere il rimborso del capitale investito in qualsiasi momento ed hanno una tassazione agevolata al 12,50%. Sono infine esenti dall’imposta di successione. Siamo giunti al mese di novembre 2020 e ci si chiede quali sono i buoni postali fruttiferi con il rendimento più elevato, eccoli.

Bfp inizio novembre 2020 tra quelli con i rendimenti più alti c’è il buono Per Ripartire

I buoni fruttiferi postali di novembre 2020 collocati sul mercato da Poste Italiane ed emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti sono in tutto 6 senza considerare quelli per i più piccoli. Il titolo con il rendimento migliore è il Buono Per Ripartire ideale per chi vorrà investire fino a 16 anni contando su rendimenti fissi che cresceranno nel tempo. Il rimborso lo si potrà ricevere già dopo quattro, otto e dodici anni con il riconoscimento degli interessi maturati. Prima dei quattro anni si avrà invece solo il capitale investito.

Il rendimento effettivo annuo lordo (condizioni in vigore dal 7 ottobre) del Buono per Ripartire sono le seguenti:

  • al termine del 4° anno il rendimento è dello 0,20%,
  • alla fine del 8° anno dello 0,30%,
  • alla fine del 12° anno dello 0,40% ed infine
  • alla fine del 16° anno dell’1,35%.

Il 6 novembre c’è stato un aggiornamento. Il buono per ripartire non è più sottoscrivile, qui maggiori info: Torna il buono fruttifero postale 4×4 ma calano ancora i rendimenti

Tra i migliori rendimenti dei buoni postali c’è il Buono Soluzione Eredità: novembre 2020

Il secondo buono fruttifero postale con il rendimento migliore di inizio novembre 2020 è il Buono Soluzione Eredità che, come si evince dal nome, non potrà essere sottoscritto da tutti ma solo da chi ha un procedimento successorio concluso in Poste Italiane.

Sarà questo il prodotto ideale per chi vuole investire i propri soldi in brevi periodi in quanto il tempo massimo è di quattro anni. Dopo tale periodo, però, si potrà contare di un rendimento certo a scadenza che sarà dell’1%.

Attenzione: questa tipologia di buoni si potrà sottoscrivere soltanto entro 180 giorni dalla conclusione dell’iter successorio con Poste Italiane. Per quanto concerne la flessibilità del rimborso, essa potrà avvenire in ogni momento ma ovviamente prima dei quattro anni non si riceveranno interessi.

Ricordiamo infine che entrambe le tipologie di titoli dal giorno successivo alla scadenza diventeranno infruttiferi. Trascorsi dieci anni, poi, si prescriveranno.

Potrebbe interessarti sullo stesso argomento: Offerta Supersmart di Poste Italiane di novembre: a scadenza un tasso di interesse più alto

[email protected]

Argomenti: ,