Buoni fruttiferi postali: dopo il 170° CDP – Premium scompare anche quello Fedeltà, ecco i sottoscrivibili

Il Bfp 170° CDP – Fedeltà non è più sottoscrivibile: ecco quelli che si potranno ancora sottoscrivere ad oggi 17 gennaio 2020.

di , pubblicato il
Il Bfp 170° CDP – Fedeltà non è più sottoscrivibile: ecco quelli che si potranno ancora sottoscrivere ad oggi 17 gennaio 2020.

Dopo i buoni fruttiferi 170° CDP – Premium ora anche quelli Fedeltà non sono più sottoscrivibili. Ricordiamo che i primi erano dedicati a chi versava nuova liquidità mentre i secondi erano dedicati a chi aveva almeno un buono scaduto dal 1° novembre 2019 e rimborsato (tranne quelli per minori). Ora, come detto, tali titoli non saranno più sottoscrivibili. Le info e i buoni ancora disponibili ad oggi 17 gennaio 2020.

Bfp 170° CDP – Fedeltà

Da ieri i buoni fruttiferi postali 170° CDP – Fedeltà non sono più sottoscrivibili come comunica Poste Italiane. Per quanto concerne lo storico dei tassi applicati su tali buoni emessi dal 7 novembre 2019 si evince che nel periodo di emissione 7 novembre 2019/ 16 gennaio 2020 per la serie TF204A191107  il tasso effettivo lordo di rendimento a scadenza è dell’1%. Si ricorda che la loro durata è di quattro anni e che gli interessi (fruibili solo alla scadenza) sono soggetti ad una ritenuta fiscale del 12,50%.

I buoni sottoscrivibili ad oggi 17 gennaio 2020

I buoni fruttiferi postali sottoscrivibili oggi 17 gennaio 2020 sono quelli “3×2” per brevi investimenti fino a 6 anni. Il rendimento effettivo annuo lordo alla fine del terzo anno sarà dello 0,25% mentre alla fine del sesto anno dello 0,35%. Si ricorda che prima dei treni anni non verranno corrisposti interessi anche se il rimborso del capitale investito potrà essere richiesto in ogni momento.

Ci sarà poi il buono 3×4 per chi vorrà investire nel medio periodo fino a 12 anni. Il rendimento effettivo annuo lordo alla fine del terzo anno sarà dello 0,25%, alla fine del sesto anno dello 0,30%, alla fine del nono anno dello 0,70% ed alla fine del dodicesimo anno dell’1%. Gli interessi anche in questo caso saranno corrisposti soltanto dopo il terzo anno anche se il rimborso del capitale investito potrà avvenire sempre.

Per chi vorrà investire nel lungo periodo segnaliamo i bfp 4×4 fino a 16 anni. Il rendimento effettivo annuo lordo alla fine del quarto anno sarà dello 0,25%, alla fine dell’ottavo anno dello 0,60%, alla fine del dodicesimo  anno dello 0,90% ed alla fine del sedicesimo anno dell’1,25%. Non saranno corrisposti interessi prima dei tre anni.

Bfp: quelli sottoscrivibili oggi 17 gennaio

Oggi potranno essere sottoscritti anche i buoni fruttiferi postali ordinari per chi vorrà investire fino a 20 anni senza rinunciare alla flessibilità del rimborso in ogni momento. Nel dettaglio il rendimento effettivo annuo lordo alla fine del primo anno sarà dello 0,05% mentre alla fine del ventesimo anno dello 0,90%. Ricordiamo che prima dello scadere del 1° anno, il valore di rimborso sarà uguale a quello sottoscritto al netto di eventuali oneri fiscali.

Ci saranno poi i buoni 4 anni risparmiosemplice con una durata di quattro anni e con un rendimento premiale a scadenza dello 0,50% annuo lordo se si raggiungeranno minimo 24 sottoscrizioni periodiche nel Piano altrimenti sarà dello 0,25%. Potranno essere sottoscritti dai maggiorenni che avranno attivato un piano di risparmio “risparmiosemplice”.

Chiudiamo con i bfp dedicati ai minori i cui interessi matureranno fino alla loro maggiore età. Potranno essere sottoscritti da un parente o semplicemente da una persona a loro cara ed il rendimento effettivo annuo lordo  alla fine di 1 anno e 6 mesi sarà dell’1% mentre al termine del diciottesimo anno del 3%.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali trentennali con rendimenti peggiorativi: la questione sollevata a Mi Manda Rai 3

[email protected]

Argomenti: ,