Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: “i risparmi crescono nel tempo”, info 3 anni Plus

Ecco le principali caratteristiche dei buoni fruttiferi postali di Poste Italiane a 3 anni Plus con i quali "i risparmi crescono nel tempo".

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le principali caratteristiche dei buoni fruttiferi postali di Poste Italiane a 3 anni Plus con i quali

I buoni fruttiferi postali di Poste Italiane sono una forma di investimento grazie al quale i risparmi cresceranno nel tempo in modo sicuro. Il capitale investito, infatti, si potrà riscuotere in ogni momento e non vi saranno costi né commissioni di gestione, rimborso o collocamento. Ecco allora le principali caratteristiche ed informazioni su quelli a 3 anni Plus.

Bfp a 3 anni Plus: info e caratteristiche

I buoni fruttiferi postali a 3 anni Plus di Poste Italiane sono il prodotto ideale per chi desidera investire per tre anni, contare su rendimenti fissi ed avere la flessibilità di rimborso quando si vuole. Qualora il ritiro delle somme sottoscritte avvenga prima dei tre anni, però, si ritirerà il capitale investito senza interessi. Chi sottoscriverà tali bfp non avrà alcuna spesa di gestione ed inoltre riceverà una tassazione agevolata sugli interessi del 12,50%. In base alle condizioni vigenti dal 22 gennaio 2018, inoltre, per il buono della Serie TF103A180122 alla fine del terzo anno si avrà un rendimento annuo lordo effettivo dello 0,40%.

I buoni a 3 anni Plus potranno essere sottoscritti direttamente online ma solo si è titolari di un libretto smart con le funzionalità dispositive del servizio “Risparmio Online” attivate. In questo modo non ci si dovrà recare direttamente alle Poste (altro modo per sottoscriverli) ma si potrà operare comodamente da casa.

Modalità di rimborso e simulazione bfp a 3 anni Plus

Se ad esempio in data odierna ovvero oggi 4 settembre 2018 si sottoscriverà un bfp a 3 anni Plus del valore di 1.000 euro alla scadenza nel 2021 gli interessi lordi maturati saranno di 12,05 euro. La ritenuta fiscale sarà invece di 1,51 euro per cui il montante liquidato sarà di 1.010,54 euro. Continuando con gli esempi: se in data odierna si sottoscriverà un bfp a 3 anni Plus del valore di 10 mila euro al termine dei tre anni gli interessi maturati lordi saranno di 120,48 euro mentre la ritenuta fiscale sarà di 15,06 euro. Il montante liquidato, quindi, sarà di 10.105,42.

Qualora i bfp a 3 anni Plus siano stati sottoscritti in forma cartacea, il rimborso avverrà per l’intero valore in un’unica soluzione. Ciò in qualsiasi momento di vita del buono e senza alcun costo aggiuntivo. Per quanto concerne il rimborso di quelli dematerializzati, il sottoscrittore potrà decidere se ricevere il rimborso (sempre durante la vita del buono) in un’unica soluzione o in forma parziale. In quest’ultimo caso solo per importi pari a 50 euro o multipli di tale cifra. Anche in questo caso non vi saranno costi aggiuntivi.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: differenza cartaceo-dematerializzato, cointestatari e “CPFR”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Buoni Fruttiferi Postali

I commenti sono chiusi.