Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane 3×4 “adatti ad ogni esigenza di risparmio”

Ecco le principali caratteristiche, le info sui rendimenti, le modalità e il valore di rimborso, il termine di prescrizione dei buoni fruttiferi postali 3x4 di Poste Italiane "adatti ad ogni esigenza di risparmio".

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le principali caratteristiche, le info sui rendimenti, le modalità e il valore di rimborso, il termine di prescrizione dei buoni fruttiferi postali 3x4 di Poste Italiane

I buoni fruttiferi postali di Poste Italiane denominati “3×4” sono un prodotto di investimento adatto ad ogni esigenza di risparmio e sicuro perché emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e garantiti dallo Stato Italiano. Ecco allora le loro principali caratteristiche e i rendimenti fino al termine del dodicesimo anno.

Bfp 3×4 adatti ad ogni esigenza di risparmio: le info

I buoni fruttiferi postali 3×4 di Poste Italiane sono un prodotto di investimento sicuro per chi desidera investire fino a dodici anni in quanto è possibile contare su rendimenti fissi crescenti. Inoltre c’è flessibilità di rimborso anche dopo tre, sei e nove anni con il riconoscimento degli interessi maturati. I buoni 3×4 hanno, come si evince dal nome, una durata massima di dodici anni e gli interessi maturano al completamento di ogni triennio. Con essi, poi, non si hanno spese o commissioni  per la sottoscrizione, il rimborso o la gestione e sono soggetti ad una tassazione agevolata del 12,50%. Tali buoni potranno essere sottoscritti presso uno degli uffici postali in Italia o direttamente online. Essi, infine, si potranno sottoscrivere a partire da 50 euro o multipli di tale cifra.

Info rendimenti , modalità e valore di rimborso, termine di prescrizione bfp 3×4

Poste Italiane comunicano che, in merito alle condizioni vigenti dal 14 settembre 2018, il rendimento effettivo annuo lordo dei bfp 3×4 sarà:

  • alla fine del terzo anno dello 0,35%,
  • alla fine del sesto anno dell’1,25%,
  • alla fine del nono anno dell’1,75% e infine
  • al termine del dodicesimo anno del 2,25%.

Per quanto concerne il rimborso, quello per buoni in forma cartacea avverrà in un’unica soluzione mentre quello in forma dematerializzata potrà avvenire sia in un’unica soluzione che parzialmente per importi pari a 50 euro e multipli in qualsiasi momento della vita del buono.

Il valore del rimborso, poi, sarà pari al valore nominale sottoscritto senza interessi prima del compimento del terzo anno mentre incrementato degli interessi maturati  nel corso del primo, secondo e terzo triennio alla fine del nono anno. Infine, al compimento del dodicesimo anno, il valore di rimborso sarà pari al valore nominale sottoscritto al netto degli eventuali oneri fiscali più gli interessi maturati nel corso di tutta la durata del buono.

Poste comunicano inoltre che, dal giorno successivo alla scadenza, i bfp diverranno infruttiferi e dopo dieci anni andranno in prescrizione.

Leggete anche: Calcolo rendimento buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: 4 risparmiosemplice e dedicati ai minori.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Buoni Fruttiferi Postali