Buoni fruttiferi postali 3×2: se punti più lontano, il premio sarà più grande

Info e caratteristiche buoni fruttiferi postali 3x2 di Poste Italiane.

di , pubblicato il
Info e caratteristiche buoni fruttiferi postali 3x2 di Poste Italiane.

I buoni fruttiferi postali sono uno degli investimenti tra i preferiti degli italiani perché garantiti dallo Stato. Esistono diverse tipologie di bfp ed oggi vogliamo analizzare quelli 3×2 per chi desidera investire fino a 6 anni contando su rendimenti crescenti. Ecco le informazioni più precise.

Bfp 3×2: un rendimento interessante nel medio periodo

I buoni postali 3×2 sono un rendimento interessante nel medio periodo per coloro che desiderano investire fino a sei anni.

Questo perché si potrà contare su rendimenti fissi che cresceranno nel tempo e poi perché si avrà la flessibilità di rimborso anche dopo il terzo anno con il riconoscimento degli interessi che nel frattempo saranno maturati.

I bfp 3×2 saranno l’investimento ideale per chi vorrà investire nel medio periodo contando di rendimenti certi. Gli interessi, infatti, matureranno già dopo i primi tre anni. Se si avrà però necessità di richiedere il rimborso anticipato prima di tale periodo si avrà diritto alla restituzione del capitale investito ma senza interessi. Se invece il rimborso verrà richiesto dopo i tre anni, allora si avrà diritto non soltanto al capitale investito ma anche agli interessi maturati fino a quel momento.

Caratteristiche, sottoscrizione e rimborso

I buoni fruttiferi postali 3×2 potranno essere sottoscritti in un ufficio postale o direttamente online o dalla app in modo semplice e veloce. Per la sottoscrizione online, però, si dovrà necessariamente essere titolari di un libretto smart con le funzionalità dispositive del servizio di “Risparmio Postale online” che dovranno essere attive. Solo così si potrà operare da smartphone, tablet e pc.

Sicuramente il vantaggio più apprezzato dagli italiani è che essi non avranno alcuna spesa. Non si avrà, infatti, alcun costo per la gestione, il rimborso, la sottoscrizione salvo gli oneri fiscali. Per quanto concerne i rendimenti effettivi annui lordi saranno dello 0,35% alla fine del terzo anno e dello 0,90% al termine del sesto anno. Ciò in base alle condizioni in vigore dal 28 giugno 2019.

Infine per quanto concerne la modalità di rimborso, in caso la sottoscrizione sia avvenuta in forma cartacea, esso avverrà in un’unica soluzione in qualsiasi momento della vita del buono e senza pagare alcun costo in più.

Nel caso di titolo sottoscritto in forma dematerializzata, sarà stesso il risparmiatore a decidere se ricevere il rimborso in un’unica soluzione o in forma parziale per importi uguali o multipli di 50 euro. Senza alcun costo in aggiunta e in qualsiasi momento in cui il titolo sarà in vita.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali: occhio ai 4 anni risparmio semplice

[email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.