Buoni fruttiferi postali a 3 anni Plus di Poste Italiane: cosa sono, dove sottoscriverli e info rimborso

Ecco cosa sono, dove è possibile sottoscriverli e tutte le informazioni utili sul rimborso dei buoni fruttiferi postali a 3 anni Plus di Poste Italiane.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco cosa sono, dove  è possibile sottoscriverli e tutte le informazioni utili sul rimborso dei buoni fruttiferi postali a 3 anni Plus di Poste Italiane.

I buoni fruttiferi postali a 3 anni Plus sono lo strumento ideale per chi vuole investire il proprio denaro in modo semplice e sicuro in un medio periodo. Il vincolo di durata, infatti, è di tre anni ed al termine di tale lasso di tempo non solo si ottiene il rimborso della cifra investita al netto degli oneri fiscali ma anche un rendimento più alto rispetto ai buoni tradizionali. Ecco, dunque, dove sottoscriverli e come fare per ottenere il rimborso.

Buoni fruttiferi postali: dove richiederli, le info

I buoni fruttiferi postali sono lo strumento ideale per chi desidera investire nel medio periodo. A differenza dei Bfp tradizionali, poi, essi assicurano un rendimento superiore rispetto a quelli tradizionali anche perché gli interessi maturati vengono riconosciuti solo nel caso di rimborso e quindi alla scadenza.

I Bfp ordinari cartacei, per importi uguali a 50 euro e multipli, si possono richiedere in tutti quanti gli Uffici Postali mentre quelli dematerializzati, per cifre uguali a 50 euro e multipli, oltre che negli Uffici Postali possono essere richiesti: mediante RPOL se la funzionalità è stata attivata e se si è titolari di un Libretto Smart o infine con Banco Posta Online se si è titolari di un Banco Posta abilitato a tale servizio.

Bfp a tre anni Plus: modalità di rimborso cartacei e dematerializzati

I buoni fruttiferi postali di Poste Italiane  a 3 anni plus in forma cartacea vengono rimborsati in un’unica soluzione senza alcun costo aggiuntivo e in qualsiasi momento in cui il buono è in essere. Per quanto concerne quelli in forma dematerializzata, il rimborso può avvenire sia in modo parziale per cifre uguali a 50 euro e multipli o in un’unica soluzione sempre durante la durata del buono.

Infine, per quanto concerne il valore del rimborso, prima del compimento del terzo anno, sarà uguale al valore nominale in fase di sottoscrizione ovviamente al netto di eventuali oneri fiscali mentre al termine dei tre anni sarà uguale non solo al valore nominale sottoscritto ma anche incrementato degli interessi maturati nel corso di tale periodo. Per altre informazioni utili, leggete anche:Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: acquisto e rimborso avviene solo all’ufficio postale?.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Buoni Fruttiferi Postali