Bollette telefoniche e i costi subdoli: Vodafone, Wind, Tim e Tre Italia nell’occhio del ciclone

Ecco le info sui costi subdoli delle bollette telefoniche: Vodafone, Wind, Tim e Tre Italia nell'occhio del ciclone.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le info sui costi subdoli delle bollette telefoniche: Vodafone, Wind, Tim  e Tre Italia nell'occhio del ciclone.

Altroconsumo ha stilato un’indagine nella quale è emerso che compagnie telefoniche tra cui Vodafone Wind, Tre Italia e Tim hanno costi subdoli, nascosti a molti. Spesso le offerte telefoniche che si sottoscrivono a tariffa fissa, infatti, presentano costi non esplicitati quando si firma il contatto.

I costi subdoli delle compagnie telefoniche

I costi subdoli, quelli nascosti e non richiesti vengono attivati alla firma del contratto. Tra questi segnaliamo dall’ascolto della segreteria ai servizi come “ti ho cercato” che sono a pagamento. Altrconsumo segnala inoltre che anche l’antivirus è a pagamento. Qualora tali servizi non vengano disattivati immediatamente può anche capitare che l’offerta lieviti e si vada a pagare mensilmente anche il doppio.

Altroconsumo è tornato anche a parlare della fatturazione a ventotto giorni che ha provocato un aumento medio delle offerte dell’8,6%. Con la nuova legge ovvero quella dell’obbligo del ripristino della fatturazione mensile non è cambiato nulla in quanto i vecchi aumenti ingiustificati sono stati spalmati in dodici mensilità invece di tredici. Cosa significa ciò? Che la maggior parte dei clienti si ritroverà a pagare mensilmente l’8,6% in più sull’offerta (ad esempio quella di 10 euro passerà a 10,86 euro). Nel caso di Tim, però, con l’aumento mensile (la cifra annuale resterà identica) aumenteranno anche i giga, minuti e messaggi presenti nelle promozioni.

L’inchiesta di Altroconsumo

Altroconsumo si è recato in più di cinquanta punti vendita da Nord a Sud facendo delle domande sul cambio di operatore. Si è cercato di ottenere risposte su di una promozione idonea alla necessità ed al consumo individuale.  Il profilo preso in considerazione è stato quello con 500 minuti, pochi messaggi e 1 Gb di internet.

Al punto vendita, però, un addetto su due non ha chiesto all’utente quale tariffa utilizzasse e il 32% delle promozioni consigliate riguardavano minuti illimitati (inutili per l’utente) che avrebbero fatto arrivare l’offerta a circa 15 euro. Inoltre il 36% degli addetti alle vendite ha proposto promozioni con circa 10Gb mensili continuando a non tenere conto del necessità del cliente.

Leggete anche: Iliad si prepara all’attacco: Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia tremate, offerte low cost stanno per arrivare.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Offerte Tim, Offerte Tre, Offerte Vodafone, Offerte Wind