Bollette gas alle stelle e attesi nuovi aumenti: consigli per risparmiare

Le bollette del gas sono alle stelle e per il conflitto Ucraina-Russia sono attesi nuovi aumenti: ecco come risparmiare.

di , pubblicato il
risparmiare su luce e gas

Ad aprile 2022 l’Arera aggiornerà i prezzi di luce e gas per cui si attendono nuovi aumenti sulle bollette. Come si sa, ogni tre mesi c’è l’aggiornamento dei prezzi del mercato tutelato e dal 1° gennaio scorso la bolletta del gas è salita del 41,8% rispetto agli ultimi tre mesi del 2021. Questo è il calcolo inerente ad una famiglia tipo con consumi medi pari a 1400 metri cubi annui. Tradotto in prezzi si avrà una maggior spesa annua pari a 567 euro e una bolletta per il tutto il 2022 di circa 1922 euro. Come risparmiare allora? Ecco dei consigli.

Consigli per risparmiare sulla bolletta del gas

Visti gli aumenti di questo trimestre e prossimi che potrebbero arrivare ad aprile secondo le stime di Nomisma, ecco alcuni consigli per risparmiare. Il primo è quello di cambiare fornitore. È però un’opzione rischiosa proprio per l’incertezza futura. Chi ha cambiato fornitore passando al mercato libero ha scelto soprattutto un’offerta a prezzo fisso. Chi lo ha fatto prima dei rialzi e quindi prima di giugno 2021 può dire adesso di aver fatto un buon affare in quanto il prezzo del gas è rimasto congelato. Il rischio di farlo adesso però è quello di congelare per 1 o 2 anni il prezzo di adesso anche se si può passare quando si vuole ad un altro operatore. Ovviamente per fare un buon affare bisogna sapere quanto si paga a metro cubo con la propria offerta e confrontare le altre per capire se questa scelta conviene.
Per risparmiare un’opzione è anche il rateizzo della bolletta. Questo grazie alla legge numero 234 del 30 dicembre 2021 che consente di rateizzare le fatture emesse tra il 1°gennaio ed il 30 aprile 2022. Il piano di rateizzo, però, non potrà superare i dieci mesi.


Tra le regole per risparmiare c’è sicuramente quella di analizzare con attenzione le esigenze della propria casa ed effettuare la manutenzione periodica di termosifoni e caldaia. Anche regolare la temperatura della caldaia aiuterà a risparmiare così come installare valvole termostatiche ai termosifoni. Queste ultime consentono infatti di mantenere la temperatura costante ed in più danno la possibilità di tenere accesi solo i termosifoni che si vogliono. Un’altra soluzione di risparmio è quella di sostituire gli infissi vecchi e valutare l’installazione di pompe di calore. Infine anche piccoli accorgimenti possono fare la differenza. Ad esempio per mantenere la temperatura costante in casa si dovrà evitare di coprire i termosifoni favorendo il ricambio d’aria. Seguendo questa precauzioni si potrà far fronte in parte al sistematico aumento delle bollette del gas.
Leggi anche: Aumento prezzi dal grano alla benzina oggi 4 marzo: consigli utili per risparmiare
[email protected]

Argomenti: ,