Bolletta Eni: il conto online che ti dice prima quanto spendi

L’accesso al sito web permette di controllare l’andamento della bolletta Eni luce e gas e di scegliere il tipo di pagamento

di Alessandra De Angelis, pubblicato il

459-0-1390985232TLK.0012La bolletta Eni è motivo d’ansia per i consumatori, soprattutto nei mesi che vanno da gennaio fino a maggio, quando cioè arrivano i primi e gli ultimi bollettini relativi al riscaldamento. Una  stangata, quella della bolletta del gas, che pesa sul bilancio delle famiglie italiane.

Conto Eni online: scopri prima quanto hai speso

Per rendere i consumatori consapevoli dell’oneroso esborso addirittura una decina di giorni prima che la bolletta arrivi a casa, ed evitare così spiacevoli sorprese, Eni ha pensato di rendere il proprio sito web facilmente accessibile, con i controlli da parte dell’utenza sulle proprie spese, tramite grafici che ne mostrano l’andamento nei mesi e negli anni, e con la possibilità di pagare online o di modificare il tipo di pagamento.   Questo servizio è valido sia per la bolletta Eni luce che gas ed è accessibile anche da dispositivi mobili grazie ad un’apposita app. Dal 2011 sono davvero tante le persone che hanno deciso di scegliere la via più rapida del web, con notevoli vantaggi dal punto di vista pratico, ma meno per il fattore economico: il gas aumenta ogni anno e, online o alle poste, le bollette Eni rappresentano un macigno durante il periodo invernale. I consumatori classici lamentano il fardello del gas a prescindere dalla possibilità di essere avvertiti prima (e del resto controllando il contatore molti fanno dei calcoli verosimili).

Come pagare la bolletta Eni online

Una delle novità principali di questo nuovo processo di interazione tra azienda è cliente riguarda l’adottamento dello standard bancario europeo SEPA (Single Europe Payments Area), che permette di gestire tutte le modalità di pagamento internamente all’azienda, senza dover utilizzare la banca o le Poste come intermediario. Oltre a pagare la bolletta Eni sul web, è infatti possibile richiedere in pochi secondi, direttamente dal sito, la domiciliazione del pagamento. L’aggiunta di nuovi canali comunicativi ed interattivi permette al cliente di tenere sotto controllo, in maniera più semplice, tutti i suoi consumi e di venire a conoscenza della spesa con anticipo rispetto al cartaceo recapitato a casa, avendo così a disposizione più giorni per organizzare il salato pagamento.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Utenze domestiche