Black Friday Primavera 2017 a Bordighera: orari ed elenco negozi

Black Friday Primavera 2017 a Bordighera: un'occasione per risparmiare. Negozi che aderiranno all'iniziativa e orari di apertura.

Condividi su
Seguici su
Chiara Lanari

black-friday

E’ ancora tempo di sconti. Oggi, venerdì 19 maggio, va in scena il Black Friday Primavera 2017 a Bordighera, il piccolo comune della provincia di Imperia, in Liguria. Ad annunciare l’iniziativa il sito Riviera Press, che ha sottolineato come l’iniziativa dei commercianti locali sia riconducibile al successo straordinario che il Black Friday riscuote ogni anno negli Stati Uniti d’America, laddove tutto è iniziato. L’obiettivo, non celato, del comune, è di riuscire a ridare slancio al tessuto commerciale cittadino, che vive – secondo Valeria Traverso, che è la capogruppo del progetto – una fase di stallo.

Black Friday Bordighera 19 maggio, negozi che aderiranno all’iniziativa

Il sito Riviera Press riporta la lista dei negozi aperti a Bordighera durante il Black Friday Primavera:

Mary & Micky

Millenium

Sisley

Sporting Vip

Profumeria Oty

Piccon Albicocco Arredamenti

Gioie di Casa

Benetton Kids Junior

United Colors of Benetton adulto uomo donna

164 Avenue Boutique

I negozi che aderiranno all’iniziativa, tra l’altro, saranno facilmente riconoscibili perché avranno le loro vetrine allestite con pannelli neri, il colore che indica, appunto il “venerdì nero” del commercio. Per chi fosse interessato all’iniziativa, si ricorda che i commercianti che parteciperanno al Black Friday hanno deciso di mantenere aperte le loro attività dalle 9.30 fino alle 19.30. Dieci ore no stop in cui i potenziali clienti potranno accedere a numerosi prodotti, il cui prezzo subirà una drastica riduzione esclusivamente per questa giornata.

Perché si chiama Black Friday?

Per chi non lo sapesse, il Black Friday si chiama così, almeno questa è una delle credenze più gettonate, perché i commercianti americani, proprio in occasione delle 24 ore successive al Giorno del Ringraziamento, iniziano a registrare i maggiori profitti, per via dell’inizio dello shopping di Natale. Per mantenere tracciate le giornate “in attivo”, i commercianti in passato erano soliti utilizzare l’inchiostro nero, mentre il rosso era utilizzato per le perdite. Da qui “venerdì nero”.

Seguici su Facebook

Condividi su
Seguici su

Commenta la notizia

SULLO STESSO TEMA