Biglietti Trenitalia Referendum Costituzionale 4 dicembre 2016: sconti fino al 70% ma come fare per avere la riduzione?

In vista del Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016, Trenitalia effettuerà sconti fino al 70% sui biglietti Frecciarossa. Ecco allora tutte le info a riguardo, come fare per ottenere gli sconti e i documenti necessari.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
In vista del Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016, Trenitalia effettuerà sconti fino al 70% sui biglietti Frecciarossa. Ecco allora tutte le info a riguardo, come fare per ottenere gli sconti e i documenti necessari.

Così come accaduto per le scorse elezioni anche per il Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016, i lavoratori e gli studenti fuorisede potranno ottenere degli sconti sui biglietti dei treni Trenitalia per raggiungere la propria città per votare. Ecco allora tutte le info a riguardo e i documenti necessari per ottenere tali riduzioni.

Biglietti ridotti Trenitalia ed Italo per il Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016: come fare ad averli

Per prenotare un biglietto di andata a di ritorno in vista del Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016 sarà necessario in primis, al momento dell’acquisto, avere con sé la tessera elettorale. Tutti coloro che acquisteranno i tickets di viaggio con Trenitalia avranno così  uno sconto del 70% sul prezzo base del biglietto. Tale promozione sarà valida anche per i treni Fracciarossa, Frecciabianca, Intercity, Frecciargento, Intercity notte e servizio cuccette. Per i treni regionali, invece, lo sconto sarà del 60%.

Ricordiamo che gli sconti sui biglietti saranno validi sono per quelli di andata e ritorno in un periodo che va da 10 giorni prima il Referendum a 10 giorni dopo ovvero dal 25 novembre  per quelli andata al 14 dicembre fino alla mezzanotte per quelli di ritorno.

Per poter usufruire degli sconti, infine, ci si dovrà recare presso le biglietterie di Trenitalia o le agenzie di viaggio convenzionate portando con sé la tessera elettorale e la carta di identità in corso di validità. Inoltre per il viaggio di ritorno si dovrà presentare la tessera elettorale con timbro attestante la votazione e tali documenti, insieme ai biglietti di andata e ritorno, dovranno quindi essere presentati al personale di bordo.

Info biglietti Trenitalia per Referendum Costituzionale

Qualora la persona sia sprovvista di biglietto, potrà comunque ottenere la riduzione sottoscrivendo e presentando in biglietteria una dichiarazione sostitutiva per il viaggio di andata. Per quello di ritorno, però, l’elettore dovrà presentare oltre ai biglietti di viaggio anche la tessera elettorale vidimata o qualora non si abbia, la dichiarazione rilasciata del presidente del seggio elettorale che attesti che la votazione è stata effettuata.

Infine i biglietti con gli sconti saranno nominativi e validi esclusivamente per il treno prenotato in un determinato giorno. Qualora si voglia accedere ad un treno diverso lo si potrà fare ma esso dovrà essere della stessa categoria di quello prenotato. I biglietti comperati si potranno utilizzare per treni in partenza fino ad un’ora prima e dopo rispetto a quelli prenotati pagando un supplemento di 8 euro per l’assegnazione del posto. Per le info sul Referendum Costituzionale, leggete anche: referendum costituzionale, sconti treno, aereo e traghetto per chi vota e referendum costituzionale, quali articoli della Costituzione non potranno MAI esse cambiati.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Viaggi, Risparmiare, Viaggi

Leave a Reply