Biglietti Trenitalia: da oggi i biglietti regionali valgono solo 24 ore

Da oggi 1° agosto i biglietti Trenitalia valgono 24 ore anziché due mesi, Codacons: illegale e assurdo, le regioni si ribellino.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Da oggi 1° agosto i biglietti Trenitalia valgono 24 ore anziché due mesi, Codacons: illegale e assurdo, le regioni si ribellino.

Da oggi 1 agosto i biglietti Trenitalia relativi alle tratte regionali avranno una validità di 24 ore, al posto dei due mesi finora in vigore. Codacons è nettamente contraria ed è pronta alla battaglia legale a difesa dei difensori.

Il presidente Carlo Rienzi, spiega: “Si tratta di un provvedimento assurdo che danneggerà pesantemente gli utenti dei trasporti ferroviari. Una decisione incomprensibile, dal momento che in assenza di prenotazione per l’azienda non c’è alcun danno se il passeggero decide di non partire.  L’evasione non si combatte certo con misure che creano disagi e difficoltà all’utenza, ma incrementando i controlli. Ma questo avviene perché sulle tratte regionali manca del tutto la concorrenza, e Trenitalia può agire con simili disposizioni”.

“Per tale motivo il Codacons sta studiando le azioni legali da intraprendere contro la limitazione alla validità dei biglietti regionali, e invita le Regioni di tutta Italia a ribellarsi in difesa dei pendolari e dei soggetti più colpiti dal provvedimento come gli anziani”, conclude Rienzi.

Biglietti Trenitalia: le nuove modalità

Sui nuovi biglietti Trenitalia ci sarà, oltre alla tratta, anche il giorno di partenza, il biglietto potrà essere utilizzato solo fino alle 23.59 del giorno indicato durante l’acquisto.
Dalle novità sono esclusi i biglietti acquistati online sul sito o sull’App Trenitalia perché già riportano con precisione giorno e tratta del viaggio.

Il cambio itinerario e il rimborso del biglietto in caso di rinuncia al viaggio, dovrà effettuarsi sempre entro le ore 23.59 del giorno precedente la data indicata sul biglietto, restano invariati.

«Queste innovazioni, spiega Trenitalia in una nota, permetteranno di incrementare gli effetti positivi della campagna antievasione avviata negli ultimi mesi, con una intensificazione dei controlli sulle linee più sensibili, sia a bordo treno sia nelle stazioni: in 10 mesi il pool antievasione ha controllato oltre 1 milione di persone»

Cani e vacanze: Trenitalia lancia il biglietto a 5 euro ad agosto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Viaggi, Viaggi