Bancoposta: le nuove regole di sicurezza

Dal 12 settembre le regole di sicurezza per eseguire operazioni via web e mediante la app dei conti correnti BancoPosta e carte prepagate Postepay cambieranno. Ecco le novitàBancoPosta.

di , pubblicato il
Dal 12 settembre le regole di sicurezza per eseguire operazioni via web e mediante la app dei conti correnti  BancoPosta e carte prepagate Postepay cambieranno. Ecco le novitàBancoPosta.

Dal 12 settembre in vista dell’entrata in vigore della nuova normativa europea PSD2, le regole di sicurezza per eseguire operazioni via web e mediante la app dei conti correnti  BancoPosta e carte prepagate Postepay cambieranno. Ecco le novità inerenti a BancoPosta.

Operazioni online con BancoPosta

Per eseguire in modo del tutto sicuro le operazioni in modalità online con BancoPosta sarà necessario eseguire due operazioni. La prima sarà quella di associare il proprio numero di telefono a BancoPosta mentre la seconda sarà quella di abilitare il conto corrente BancoPosta in app.

Eseguire quest’ultima operazione sarà molto semplice. Sarà necessario scaricare o aggiornare  in prima istanza l’ultima versione dell’app BancoPosta, da App Store o Google Play. Il passaggio successivo sarà quello di accedere in app con le proprie credenziali poste.it seguendo le indicazioni che compariranno immediatamente dopo. A questo punto si potrà scegliere se utilizzare il proprio codice dispositivo conto (ricordiamo che esso è quello composto da 4 cifre fisse inviato tramite messaggio all’apertura del conto più 4 cifre temporanee che si riceveranno all’apertura dell’app) oppure utilizzare il lettore BancoPosta.

Nel primo caso basterà inserire il proprio codice conto insieme al codice sms ricevuto sul numero di cellulare associato al c.c BancoPosta. Con il secondo, invece, sarà necessario avere a portata di mano la carta di debito BancoPosta ed il pin. Si dovrà quindi inserire il codice che apparirà sul dispositivo. Chi non lo ha potrà creare il codice Poste ID necessario per completare l’abilitazione ed autorizzare le operazioni online.

Associare numero cellulare

I modi per associare il numero di cellulare saranno tre: Atm, ufficio postale ed internet.

Nel primo caso si dovranno compiere tre passaggi molto semplici. Il primo sarà quello di inserire la carta nell’Atm e poi selezionare la voce servizi opzioni e poi sicurezza ed internet banking. Sarà quindi necessario inserire il pin e il numero di telefono che si vorrà associare a BancoPosta. In seguito si riceverà via sms un codice conto da tenere sempre a portata di mano per ogni operazione online.

All’ufficio postale, invece, l’operazione sarà ancora più semplice in quanto sarà eseguita dall’operatore. Si dovranno però portare con sé la propria carta di debito, il pin, il documento di identità ed il codice fiscale.

I passaggi da internet banking, infine, saranno quattro. In primis si dovrà accedere all’internet banking di BancoPosta con le proprie credenziali poste.it e recarsi nella sezione “sicurezza”. Sarà poi necessario digitare il numero di cellulare da associare al conto BancoPosta e la carta di debito nel lettore BancoPosta. Lo step successivo sarà quello di digitare sul lettore i codici dell’operazione, inserire il pin della carta di debito e alla fine inserire nella schermata web i codici generati dal lettore Pcr. In questo modo il numero di cellulare sarà rilasciato e mediante sms si riceverà il codice conto da tenere sempre con sé per poter eseguire le diverse operazioni online.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane: clausola “Cpfr” e info dematerializzati.

Argomenti: ,