Avviso titolari buoni fruttiferi postali prescritti dal 1° febbraio al 15 ottobre 2020

Bfp: Poste Italiane dà delle disposizioni per quelli prescritti dal 1° febbraio al 15 ottobre 2020.

di , pubblicato il
Bfp: Poste Italiane dà delle disposizioni per quelli prescritti dal 1° febbraio al 15 ottobre 2020.

I buoni fruttiferi postali sono dei prodotti di investimento emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e collocati sul mercato da Poste Italiane. Esistono due tipologie di buoni: i cartacei ed i dematerializzati. Con i primi il sottoscrittore riceve un titolo cartaceo che è necessario presentare al momento del rimborso. Si deve quindi custodirlo con cura.

I secondi, invece, sono rappresentati soltanto da una scrittura contabile effettuata sul conto di regolamento che potrà essere un conto BancoPosta o un libretto di risparmio postale. In caso di richiesta di rimborso, poi, l’accredito del montante avverrà sul conto di regolamento.

Sul sito ufficiale di Poste Italiane è comparso in questi giorni un avviso rivolto ai titolari di bfp cartacei prescritti durante il periodo compreso tra il 1° febbraio 2020 ed il 15 ottobre 2020. Ecco le info.

Buoni fruttiferi postali prescritti

In una nota di Poste Italiane si legge che i buoni fruttiferi postali il cui termine di prescrizione cadeva nel periodo tra il 1° febbraio ed il 15 ottobre 2020 saranno esigibili ovvero rimborsabili fino al 15 dicembre 2020. Per maggiori informazioni ci si potrà rivolgere al personale degli uffici postali, consultare il sito ufficiale di Poste Italiane o quello di Cassa Depositi e Prestiti. Inoltre si potrà anche telefonare al numero verde gratuito 800.00.33.22.

Per chi non sapesse cos’è la prescrizione, comunichiamo che i buoni dopo 10 anni dalla data di scadenza si prescrivono a favore dell’emittente. Si perdono, quindi, sia il capitale investito che gli interessi . Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha poi chiarito che la prescrizione dei buoni fruttiferi postali decorre dalla scadenza-rimborsabilità e non dal giorno in cui essi vengono eventualmente ritrovati.

Potrebbe interessarti: Buoni fruttiferi postali: rimborso è possibile in qualsiasi ufficio e il pignoramento?

[email protected]

Argomenti: ,