Aumenti tariffe Vodafone di 3 euro da settembre 2018: ecco quali e per chi

Ancora aumenti Vodafone per alcuni clienti e stavolta di 3 euro da settembre 2018. Ecco i dettagli e come recedere.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ancora aumenti Vodafone per alcuni clienti e stavolta di 3 euro da settembre 2018. Ecco i dettagli e come recedere.

Sulla sua pagina web ufficiale, la Vodafone ha comunicato che alcuni piani tariffari aumenteranno di 3 euro a partire dal 16 settembre 2018. Ciò per adeguare le condizioni delle offerte commerciali all’attuale contesto di crescita del traffico dati dei clienti su rete mobile. Nel dettaglio gli aumenti riguarderanno i clienti Business. Ecco i dettagli e come recedere.

Aumenti tariffe Vodafone

Dal 16 settembre 2018 alcune offerte per clienti Vodafone Business aumenteranno di 3 euro per permettere all’azienda di restare competitiva nel campo del mobile. Gli interessati alla rimodulazione fino al 31 dicembre 2018 sulla pagina voda.it/news_business potranno chiedere l’estensione del traffico dati incluso di 10 o 20 Gb in 4G a seconda del piano sottoscritto. Vodafone informa inoltre che tutti piani che prevedono la copertura in 3G saranno abilitati alla navigazione in 4G. Tutti gli sconti attivi sul canone del piano, infine, continueranno ad essere validi. Qualora si vogliano delle delucidazioni più precise si potrà chiamare il servizio clienti al numero 800195335. Ecco il link dettagliato della Vodafone con tutti i piani interessati dagli aumenti di 3 euro.

Recesso a Vodafone

Si potrà effettuare il recesso dalle offerte Vodafone Business senza costi di disattivazione o penali fino al giorno prima della variazione contrattuale. Si dovrà però specificare nella causale “modifica condizioni contrattuali”. Ecco come:

  • chiamando il servizio clienti 800.19.5335,
  • inviando una raccomanda di andata e ritorno a ” Servizio Clienti Vodafone c/o casella postale 190 – 10015 IVREA”,
  • in modalità online nell’area fai da te,
  • compilando il modulo nei punti vendita Vodafone o infine
  • inviando una Pec a ” [email protected]”.

Qualora si abbiano in corso offerte con incluso un telefono o tablet o mobile wi-fi si potranno continuare a pagare le rate residue con la stessa cadenza e metodo di pagamento ma lo si dovrà indicare nella comunicazione di recesso.

Leggete anche: Doppi aumenti Vodafone su offerte rete fissa e mobile di 2,50 e di 4 euro e la rabbia degli utenti sale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Offerte Vodafone

I commenti sono chiusi.