Aumenti Poste Italiane per pacchi, raccomandate e lettere: ecco da quando e di quanto saranno i rincari

Pacchi, raccomandate e lettere: ecco tutti gli aumenti di Poste Italiane. Ma quando partiranno e di quanto sono previsti i rincari?

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Pacchi, raccomandate e lettere: ecco tutti gli aumenti di Poste Italiane. Ma quando partiranno e di quanto sono previsti i rincari?

Da luglio 2018 scatteranno gli aumenti per alcuni servizi di Poste Italiane. Precisamente i rincari riguarderanno lettere o plichi, raccomandate e pacchi nel rispetto delle prescrizioni e dei limiti disposti dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Ecco nel dettaglio il giorno preciso in cui partiranno i rincari e quanto si pagherà di più.

Rincari Poste Italiane da luglio 2018: posta ordinaria e raccomandate

Dal 3 luglio molte voci delle tariffe postali di Poste Italiane subiranno dei rincari. In primis, per quanto riguarda la posta ordinaria (Posta 4 Retail) ci saranno degli aumenti per tutti gli scaglioni di peso tranne che per quelli del sesto scaglione del formato medio standard e del settimo scaglione Extra formato. Le Poste comunicano che, ad esempio, la tariffa per gli invii minimi fino ai venti grammi passerà da un costo di 0,95 euro a 1,10 euro. Anche le tariffe Postamail internazionale subiranno degli aumenti sempre in base agli scaglioni di peso. Ad esempio la tariffa per un invio fino a venti grammi per la Zona 1 passerà dalla cifra di 1 euro a 1,15 euro.

Dal sito delle Poste si evince inoltre che vi saranno degli aumenti anche per le raccomandate in tutti gli scaglioni di peso. Ad esempio la tariffa per gli invii fino a venti grammi passerà dalla cifra di 5 euro a 5,40 euro. Anche le tariffe per raccomandate internazionali saranno incrementate per tutti gli scaglioni di peso e per tutte le zone. Ad esempio, la tariffa per gli invii fino a venti grammi per la Zona 1 passerà dalla cifra di 6,60 euro a 7,10 euro. In quest’ultimo caso, quindi, l’aumento sarà addirittura di cinquanta centesimi. Per quanto concerne le raccomandate Pro anche queste subiranno degli aumenti in tutti gli scaglioni di peso e sopratutto quella per gli invii fino a venti grammi che passerà da 3,40 euro a 3,60 euro.

Aumenti Posta assicurata e pacchi di Poste Italiane

Oltre agli aumenti di Posta ordinaria e delle raccomandate vi saranno degli aumenti anche per quanto riguarda la posta assicurata. Questa subirà un rincaro per tutti gli scaglioni di peso e per i valori assicurati. Ad esempio, la tariffa per gli invii di valore fino a cinquanta euro e di peso fino a venti grammi passerà da 5,80 euro a 6,20 euro. Anche le assicurate internazionali subiranno aumenti per tutte le zone tariffarie di destinazione. In particolare, la tariffa per gli invii con peso fino a venti grammi e di valore fino a cinquanta euro passeranno da 7,80 euro a 8,30 euro.

Dulcis in fundo ci sarà l’aumento per la spedizione dei pacchi con rimodulazioni di peso. Al momento il pacco ordinario nazionale si compone di due scaglioni ovvero quello da 0 a 10 chili e quello da 10 a 20 chili. Si passerà dal 4 luglio a tre scaglioni ovvero da 0 a 5 chili, da 5 a 10 chili e da 10 a 20 chili. I prezzi saranno i seguenti: fino a 5 chili si pagheranno 9 euro, dai 5 ai 10 chili si pagheranno 11 euro e dai 10 ai 20 chili si pagheranno 15 euro. Infine la tariffa di avviso di ricevimento singolo passerà da 0,95 a 1,10 euro mentre l’avviso di ricevimento per l’estero passerà da 1 a 1,15 euro.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare il sito delle Poste Italiane, ecco il link della rimodulazione o a recarvi presso uno degli Uffici di Poste Italiane per richiedere informazioni.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane 3×4 “un rendimento interessante nel lungo periodo”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Rincari, Operazioni Postali

I commenti sono chiusi.