Aumenti bollette luce gas 2022: arriva la rateizzazione senza interessi

In vista dei prossimi aumenti sulle bollette di luce e gas, arriva ala rateizzazione senza interessi. Ecco come funzionerà.

di , pubblicato il
bollette pagamento rate

Solo a fine dicembre si saprà quali saranno gli aumenti definitivi del trimestre gennaio-marzo 2022 sulle bollette di luce e gas. L’Arera infatti aggiornerà i prezzi come accade ogni tre mesi. Intanto la mossa del Governo è la rateizzazione senza interessi delle bollette per le famiglie italiane in difficoltà. Per essa si stanzierà 1 miliardo di euro a favore dei venditori interessati dalla procedura. Questo è quanto prevede un emendamento presentato l’altro ieri dall’esecutivo in commissione Bilancio al Senato. Il Governo ce la sta infatti mettendo tutta pur di contenere gli aumenti previsti. Ma come funzionerà la rateizzazione?

Aumenti bollette luce gas 2022: arriva la rateizzazione senza interessi

Tra il 1° gennaio ed il 30 aprile se la famiglia, la piccola azienda o l’attività artigianale, non riuscirà in tempo a pagare la bolletta, il venditore dovrà offrire la rateizzazione. Questo nella prima comunicazione di sollecito nel quale comunicherà al cliente un piano di rientro con rate di 10 mesi senza interessi. Le modalità operative, in ogni caso, saranno decise dall’Arera che dovrà anche stabilire come assegnare le quote di fondi in anticipo ai venditori.
Il Governo inoltre metterà a disposizione anche altri 1,8 miliardi di euro che serviranno per gli oneri di sistema delle bollette dell’energia elettrica. Questi ultimi sono quelli che si pagano anche per finanziare gli incentivi per il passaggio alle fonti rinnovabili. Anche per il gas il Governo stanzierà 480 milioni, esattamente per coprire la mancata riscossione degli stessi oneri in bolletta. È stato poi proposto di ridurre l’Iva al 5% sia per l’energia consumata all’interno delle case che nelle aziende.

Altri 912 milioni di euro, poi, saranno usati per finanziare il bonus in bolletta.

Parliamo della sconto che hanno le famiglie economicamente svantaggiate e i clienti domestici in gravi condizioni di salute. Ricordiamo che dalla di fine settembre, i prezzi della luce sono aumentati del 29,8% e quelli del gas fino al 14,4%. Un nuovo sostanzioso aumento a gennaio 2022 sarebbe quindi un altro mazzata per i consumatori. L’associazione dei consumatori “Assoutenti” crede però che “in considerazione dei rincari già scattati nel 2021 e di quelli che colpiranno luce e gas nel 2022” il periodo di rateizzazione di 10 mesi sarà sufficiente.
Leggi anche: Salasso bollette luce e gas gennaio 2022: aumenti fino a 800 euro in più a famiglia
[email protected]

Argomenti: ,