Arrivano nuovi incentivi auto con un rifinanziamento da 400 milioni di euro circa? Aiuti anche per le auto usate?

C'è pressing per prorogare gli incentivi auto con fondi che potrebbero arrivare fino a 350-400 milioni e potrebbero esserci aiuti anche per le auto usate.

di , pubblicato il
incentivi-auto-2021

Gli incentivi auto 2021 per acquistare mezzi a basso impatto ambientale stanno facendo bene alla filiera produttiva italiana. Questo è quanto comunica l’Anfia che è l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica. Proprio per questo sale il pressing per prorogare gli eco-incentivi e tra gli emendamenti al nuovo Decreto ci sono proprio nuove risorse da destinare al settore auto che potrebbero arrivare fino a 350-400 milioni. L’obiettivo è quello di introdurre dei nuovi aiuti per spingere le persone ad acquistare modelli di auto elettriche nonché Euro 6. Inoltre potrebbero esserci anche sostegni per acquistare auto usate.

Nuovi incentivi auto 2021 da circa 400 milioni di euro?

Tra le misure del Decreto Sostegni Bis potrebbero esserci anche i nuovi incentivi auto con un rifinanziamento tra i 350 ed i 400 milioni. Tra gli aiuti, poi, potrebbero esserci non soltanto quelli per acquistare delle auto nuove ma anche quelli usato di “fresco” ovvero per auto usate di ultima generazione (tra privati).
In ogni caso dalla giornata di oggi 5 luglio cominceranno le votazioni sugli emendamenti mentre il testo è atteso in aula per la metà di luglio. Il 24 di questo mese, poi,  sarà la data ultima di conversione del provvedimento che altrimenti decadrà.

Come detto, potrebbero arrivare nuovi fondi fino a 400 milioni con l’obiettivo di spingere le persone ad acquistare automobili elettriche ed Euro 6. Di questi soldi, poi, 250 milioni sarebbero destinati alla fascia di macchina più diffusa. Parliamo di quella con emissione tra 61 e 135 g/km di Co2. Cinquanta milioni si aggiungerebbero invece per l’acquisto di auto elettriche/ibride plug-in di fascia compresa tra 0-60 g/km di Co2.

La novità dei nuovi incentivi auto potrebbe essere l’usato

C’è una novità introdotta dagli emendamenti ovvero la possibilità di usare gli aiuti anche per acquistare auto usate purché in linea con le regole sulle emissioni più recenti.

Secondo i dati contenuti nella bozza, però, si tratterebbe di compravendita soltanto tra privati e non mediante le aziende di rent a car.
Infine il rifinanziamento degli incentivi sarebbe fino al prossimo 31 dicembre ovvero alla stessa data in cui scadranno anche gli Ecobonus dedicati alle automobili ibride plug-in ed elettriche di fascia 0-60 g/Km.
Se il rifinanziamento passerà, potrebbe davvero dare una boccata d’ossigeno ad un settore che continua ad essere in difficoltà nonostante gli incentivi di inizio anno. A causa della pandemia, infatti, le perdite sono state importanti e si sono aggiunte a quelle del 2020.

Leggi anche: Bonus Mobilità: ecco i nuovi incentivi per l’anno 2021
[email protected]

Argomenti: ,