Arriva Momo, il robot per risparmiare sui consumi

Un robot che ci aiuta a risparmiare sui consumi che costa quanto uno smartphone: vediamo di cosa si tratta.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Un robot che ci aiuta a risparmiare sui consumi che costa quanto uno smartphone: vediamo di  cosa si tratta.

Un robot che si interfaccia con gli elettrodomestici permettendoci di risparmiare sui costi della bolletta della luce e del riscaldamento potrebbe aiutare, oltre che a rendere più confortevole l’abitazione, anche a risparmiare.   Vediamo di cosa si tratta. A sviluppare Momo, un robot domestico dotato di intelligenza artificiale, è una startup catanese, Morpheus. Momo non è un collaboratore domestico nel senso stretto del termine poichè la sua funzione non è quella di aiutare nelle faccende domestiche ma uno validissimo strumento capace di monitorare tutti gli elettrodomestici e le temperature della casa, riconoscendo al tempo stesso anche le richieste di aiuto.   Cosa fa Momo? Si tratta di un dispositivo smart che si interfaccia con gli elettrodomestici di casa individuando suoni e frequenze, intercettando richieste di aiuto e regolando la temperatura di una stanza in base al numero di persone presenti. Il robot, inoltre è in grado di abbassare le luci di una stanza anche in base al numero di dispositivi accesi per permettere un risparmio sulla bolletta della luce e non solo. Il robot è in grado di capire anche l’attività che si sta svolgendo in una determinata stanza regolando di conseguenza l’intensità dell’illuminazione.   Momo, se si lascia inavvertitamente il rubinetto dell’acqua aperto, avvisa e permette, oltre ad evitare di allagare la casa, anche di risparmiare nei consumi.   I creatori di questo robot “risparmiatore” assicurano che il suo costo non sarà eccessivo ma accessibile a tutti. Dovrebbe costare come uno smartphone di fascia alta a con molte più funzionalità di uno smartphone.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Risparmio, Curiosità, Risparmiare