Arriva la Postepay Green per i giovani: ecco come funziona e costo

Come funziona e quanto costa la nuova carta prepagata Postepay Green nata dalla collaborazione tra Poste Italiane e Visa.

di , pubblicato il
Come funziona e quanto costa la nuova carta prepagata Postepay Green nata dalla collaborazione tra Poste Italiane e Visa.

Poste Italiane in collaborazione con Visa ha lanciato la Postepay Green, la nuova carta prepagata comoda e sostenibile per i ragazzi di un’età compresa tra i 10 ed i 17 anni. Si chiama Green perché non è soltanto verde ma anche biodegradabile: si tratta infatti di una carta composta per l’82% da acido polilattico di origine biologica. L’obiettivo di Poste Italiane è quello di arrivare a sviluppare entro il 2025 circa 20 milioni di carte biodegradabili favorendo in questo modo lo sviluppo e l”uso di prodotti eco-sostenibili. Ecco allora come funziona e quanto costa.

Come funziona la Postepay Green

La Postepay Green è la carta prepagata ricaricabile e biodegradabile per coloro che hanno tra i 10 ed i 17 anni. Grazie ad essa i ragazzi possono pagare con tutta tranquillità anche in contactless ed in app con Google Pay o inquadrando con lo smartphone il codice QR esposto nei negozi aderenti. Inoltre possono usare il servizio P2P con il quale dividere le spese con gli amici ed acquistare i biglietti dei mezzi pubblici direttamente nell’applicazione Postepay senza la necessità di acquistare titoli cartacei.
Con la Postepay Green, infine, i giovani possono ricevere la paghetta direttamente sulla carta mediante ricarica automatica a soglia o a tempo: il genitore o il tutore può infatti stabilire la ricarica da effettuare verso una delle carte Green delle quali è richiedente.

Come richiedere la Postepay Green e costi

È il genitore o il tutore a dover richiedere la carta Postepay Green recandosi in un ufficio postale senza la necessità che vi sia anche il minore.
La quota di rilascio della carta è di 5 euro più 5 euro di ricarica minima all’ acquisto. Il plafond massimo è di mille euro mentre il prelievo giornaliero di 100 euro da Atm Postamat e bancario.

Per quanto riguarda la ricarica online dal sito ufficiale di Poste Italiane e Postepay mediante servizio BancoPosta online e/o conto BancoPosta click e/o con altra Postepay, il limite di ogni singola operazione è di 500 euro e di massimo 1.000 euro al giorno. Il limite di denaro per l’invio P2P è di 200 euro mentre la sostituzione costa 5 euro. Dal 13 aprile prossimo fino al 31 dicembre 2021, in caso di sostituzione della prepagata Postepay Junior con la nuova in plastica biodegradabile Green non si pagherà nulla. Qualora si diventi maggiorenni, la carta resterà comunque attiva ed il giovane ne potrà prendere il pieno possesso. Mediante l’applicazione Postepay, poi, potrà in ogni momento passare ad un nuovo prodotto digitale della linea Postepay.
Potrebbe interessarti:  Postepay Digital: si può richiedere in app ed è gratuita in promo marzo 2021
[email protected]

Argomenti: ,