Almacredi promette prestiti rapidi e senza spese

Vediamo nel dettaglio la proposta di Almacredi valutandone i pro e i contro.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il

I PRESTITI ALMACREDI OLTRE GLI SLOGAN PUBBLICITARI – Almacredi ha un motto abbastanza accattivante che è “dare soluzioni concrete ad esigenze comuni”, promettendo di trovare il prestito giusto per qualsiasi esigenza. Per la Almacredi è importante dare al cliente la giusta consulenza per le sue esigenze in tempi brevi e ad un costo ragionevole.

Quello che promette la Almacredi è trasparenza nelle operazioni per fare in modo che il cliente resti soddisfarlo del loro operato e li scelga ancora in caso di bisogno e fare in modo che i clienti riescano a portare a compimento i proprio progetti attraverso una pianificazione che si adatti alle loro aspettative.

La prospettiva di Almacredi vorrebbe essere quella di specializzarsi nei prodotti finanziari pensati e prodotti appositamente per le famiglie, cercando di capire sempre fino in fondo quali sono le esigenze del cliente e restandogli accanto nell’evoluzione dei suoi progetti.

Almacredi è una società di mediazione finanziaria piuttosto giovane, infatti opera nel settore da appena sei anni, anche se il suo fondatore, Mario Vecchierelli, opera nel settore di mediazione finanziaria da un trentennio. Anche essendo così giovane la Almacredi è riuscita a scalare le posizioni e a mettersi al fianco di importanti società finanziarie, diventando per la sua clientela un vero punto di riferimento.

 

PRODOTTI ALMACREDI: VEDIAMO NEL DETTAGLIO

 

Prestito personale Almacredi – E’ un finanziamento che ha un tasso di interesse e va rimborsato con rate a cadenza regolare, che possono essere mensili, trimestrali o semestrali. Il prestito personale non richiede la garanzia di un bene ipotecato, ma è semplicemente un contratto tra il cliente e il mediatore finanziario; esso è in prestito non finalizzato, ovvero che non è destinato all’acquisto di un bene specifico.

Il prestito personale permette di richiedere somme fino a 30 mila euro.

Ristrutturazione debito Almacredi – Se si hanno diversi finanziamenti in corso, attraverso questo prodotto è possibile estinguerli tutti ed unirli in un unico finanziamento (nel quale tra l’altro si può richiedere anche altra liquidità)

Cessione del quinto Alamcredi – Prestito, come quello personale, non finalizzato che può essere erogato soltanto a lavoratori, sia pubblici che privati (a volte sono richiesti dati relativi all’azienda presso cui si lavora), e anche ai pensionati.

Viene fornita una somma di denaro che andrà poi rimborsata secondo un piano di ammortamento definito alla stipula, attraverso rate costanti che vengono prelevate direttamente dalla busta paga (o dalla pensione).

Carte di credito Almacredi – Almacredi non è soltanto una società che fornisce prestiti e finanziamenti, ma che prevede anche diversi tipi di carte di credito che permettono il pagamento di acquisti o il prelevamento di denaro presso lo sportello automatico Bancomat, sia in Italia che all’estero.

Le carte di credito di Almacredi sono del circuito Barclays, gratuite : non si paga per averle, non hanno costi di gestione, non si pagano le operazioni che si effettuano e soprattutto sono esenti da imposta di bollo, che è annua ed è obbligatoria per legge su quasi tutti prodotti finanziari.

Con questa carta d credito è possibile scegliere il modo di rimborsare quanto speso: o tutto in un’unica rata il mese successivo a quello in cui si è usufruito del denaro, oppure mese per mese il saldo minimo, con un tasso di interesse che parte dal 3% sul debito residuo.

Leasing Auto Alamacredi – Con questo prodotto la società finanziaria concede, in cambio del pagamento di un canone mensile o periodico, la disponibilità di un’automobile per un determinato periodo. Al termine del periodo prefissato nel contratto di leasing colui che utilizza l’auto può decidere di riscattarla diventandone così il proprietario.

 

COSA SERVE PER AVERE UN FINANZIAMENTO ALMACREDI

Coloro che vogliono richiedere un finanziamento Almacredi devono essere in possesso dei seguenti documenti:

–          documento di riconoscimento

–          estratto conto del proprio conto corrente bancario o postale

–          codice IBAN del conto corrente

–          due buste paga, possibilmente le ultime in ordine temporale

–          modello CUD  dell’ultimo anno

–          recapiti della ditta presso la quale si lavora

–          se si è pensionati invece della busta paga vanno presentati gli ultimi due cedolini della pensione.

 

VANTAGGI E SVANTAGGI DI ALMACREDI

Girando per il web non è stato possibile stabilire quale sia il tasso d’interesse dei finanziamenti offerti da questa società di mediazione finanziaria, probabilmente anche perché con l’andamento dell’economia odierna i prezzi del denaro non sono stabili e quindi i tassi d’interesse sono in continua oscillazione. Sicuramente i vantaggi che questa società offre sono quelli che offrono quasi tutte le finanziarie, ovvero l’ottenimento velocissimo dei soldi che occorrono, e spesso vengono concessi prestiti anche ai cattivi pagatori.

Altro vantaggio è la vasta gamma di prodotti che offre e il fatto che cerca di andare incontro in ogni modo alle esigenze dei clienti.

Ma bisogna fare attenzione quando si decide di rivolgersi ad una società di mediazione finanziaria piuttosto che a una banca.

Per prima cosa molto spesso non vengono esposti con eccessiva chiarezza l’importo del TAG e del TAEN che vanno poi a stabilire l’ammontare della rata del rimborso e l’ammontare degli interessi totali da restituire insieme al capitale ottenuto.

La percentuale di TAN e TAEG è essenziale per capire se un finanziamento è conveniente oppure no, non basta sapere qual è il tasso di interesse che viene applicato sul capitale erogato, anche perché ricordiamoci che l’ammortamento dei pagamenti è un calcolo delle percentuali di interesse che si aggiorna mese dopo mese sempre e solo sul capitale residuo da restituire.

Quindi quando si fa un confronto tra diverse finanziarie bisogna innanzitutto confrontare la percentuale di TAN  e TAEG applicati, e ricordare che se il TAEG supera una determinata percentuale si parla poi di tasso di usura.

Prima di accettare un finanziamento quindi confrontare sempre i  vari preventivi.

Per ottenere quello di Almacredi si può visitare la pagina http://www.almacredi.it/informazioni.php#preventivo ed ottenere senza impegno alcuno un preventivo gratuito sulla somma che si intende richiedere come finanziamento.

Nel preventivo verranno richiesti i seguenti dati :

–          nome e cognome

–          indirizzo e mail

–          città

–          data di nascita

–          la durata che si intende dare al finanziamento ( da 12 a 132 mesi)

–          la finalità per la quale si richiede il finanziamento, che potrete scegliere nell’apposito menù a tendina

–          scegliere se si desidera o meno un assicurazione sul finanziamento

–          scegliere la modalità con cui si desidera rimborsare il finanziamento, se con RID o con bollettino postale

–          indicare il proprio impiego

Una volta compilato il form otterrete gratuitamente il preventivo del finanziamento che desiderate comprensivo di tassi di interesse e con l’importo approssimativo della rata che dovreste pagare per rimborsarlo.

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Mutui e Prestiti

Leave a Reply