Alitalia regolamento tariffa Light: quali bagagli consentiti, supplementi da pagare

Quali bagagli sono consentiti con la tariffa light di Alitalia e quali sono i supplementi da pagare.

di , pubblicato il
Quali bagagli sono consentiti con la tariffa light di Alitalia e quali sono i supplementi da pagare.

La tariffa Light di Alitalia si applicherà ai voli sia di andata che di ritorno. Grazie ad essa si risparmierà una bella somma sull’acquisto del biglietto ma non sarà consentito portare con sé il bagaglio da stiva che dovrà essere pagato a parte. Ecco il regolamento di utilizzo di tale tariffa.

Tariffa Light di Alitalia

La tariffa Light di Alitalia permetterà di portare con sé solo un bagaglio a mano che dovrà pesare massimo otto chili e che, comprese le maniglie, le tasche laterali e le rotelle, non dovrà superare queste dimensioni: 55 centimetri di altezza, 35 centimetri di larghezza e 25 centimetri di spessore. Inoltre si potrà portare a bordo a scelta 1 portadocumenti, 1 Pc portatile o 1 borsetta da donna. Attenzione: il personale di Alitalia effettuerà un controllo di conformità del bagaglio al gate di imbarco. Per quelli che supereranno il peso o le dimensioni vi sarà da pagare un supplemento.

Supplementi da pagare per bagagli oltre peso e dimensioni

Se i bagagli supereranno le dimensioni ed il peso su indicati dovranno andare in stiva per cui si pagherà un supplemento. Esso sarà di 25 euro per voli nazionali ed internazionali se esso verrà acquistato nella sezione “i miei voli” da sito Alitalia oppure mediante check-in online o agenzie di viaggio abilitate o infine mediante customer center. Se il supplemento si acquisterà presso le biglietterie o i banchi check-in aeroportuali costerà invece 45 euro.

Per quanto concerne i voli intercontinentali verso il Canada e gli Stati Uniti il costo del supplemento sarà di 50 euro mentre dagli Stati Uniti e dal Canada verso l’Italia il costo sarà di 60 dollari. Qualora si volessero portare a bordo altri bagagli allora la franchigia che si applicherà sarà la standard.

Infine non si potrà acquistare il bagaglio ridotto al prezzo di 25 euro online o mediante contact center per i voli che saranno operati da altre compagnie aeree o per quelli che partiranno da alcuni importanti aeroporti come quello di Amsterdam, Ginevra, l’Avana, Olbia, Parigi, Spalato e Zurigo.

Leggete anche: Offerte giovani e Family di Alitalia “non sognare il tuo prossimo viaggio”.

Argomenti: ,