7 consigli per affrontare la stagione fredda in casa con bollette più leggere

Per avere bollette più leggere e limitare gli sprechi: ecco i 7 consigli da seguire.

di , pubblicato il
Per avere bollette più leggere e limitare gli sprechi: ecco i 7 consigli da seguire.

Oggi 31 ottobre è la giornata mondiale del risparmio e Selectra, il servizio che aiuta a mettere a confronto le tariffe di acqua, luce e gas, ha diramato 7 consigli per affrontare la stagione fredda in casa riducendo sprechi e contando su bollette più leggere.

7 consigli per avere bollette più leggere e limitare gli sprechi

Selectra per risparmiare in bolletta consiglia di ridurre gli sprechi di luce accendendo le lampadine solo quando è necessario e utilizzando le luci a led. Con queste ultime, infatti, si risparmia parecchio in quanto consumano circa il 90% in meno di quelle alogene ed il 66% in meno rispetto alle fluorescenti. Bisogna poi prestare la massima attenzione allo stand-by dei dispositivi elettronici in quanto seppure spenti continuano a consumare energia.

Il secondo consiglio è quello di ridurre lo spreco del gas. Siamo quasi arrivati all’inverno per cui quando si accenderà il riscaldamento il suggerimento è quello di spegnerlo nelle stanze che non si utilizzano. E ancora, quando si fa la doccia, il suggerimento è quello di accorciare il tempo sotto l’acqua calda. Così si consumerà meno gas e si spenderà di meno.

Il terzo suggerimento è quello di cambiare offerta di luce e gas per risparmiare fino a 150 euro all’anno. Dato che il servizio di maggior Tutela finirà a gennaio 2022 si potrà già iniziare a scegliere un’offerta del mercato libero con la quale il prezzo resterà bloccato 1 anno o anche 2.

Infine il quarto consiglio è quello di scegliere degli elettrodomestici di nuova generazione preferendo quelli di classe energetica A, A+, A++ e A+++ perché consumano meno energia. In particolar modo, occhio al frigorifero. Quello di classe A+++ aiuta a risparmiare il 60% rispetto ad uno di classe A con un risparmio in bolletta di circa 30 euro all’anno.

Bollette più leggere: ecco 7 consigli da tenere d’occhio

Il quinto consiglio fornito da Selectra è quello di scegliere la domotica. A fronte di un investimento iniziale, infatti, si hanno sotto controllo tutte le funzioni della propria casa mediante la app dello smartphone. In questo modo si riescono a monitorare i consumi in tempo reale ed in modo più consapevole. Con il timer ed il controllo in remoto, ad esempio, si possono gestire le valvole dei termosifoni o anche le luci.

Il sesto consiglio è quello di scegliere l’offerta migliore per una linea internet veloce. Siamo nel 2020 e il lockdown ci ha fatto capire quanto è importante averne una per stare sempre connessi con gli amici/parenti ma anche per lavorare. Per la linea fissa, si dovrà prestare la massima attenzione alle condizioni contrattuali e alla libertà di cambiare gestore. Controllando bene si potranno trovare offerte che faranno risparmiare fino a 120 euro all’anno.

L’ultimo consiglio sarà quello di valutare l’offerta mobile più adatta alle proprie necessità. Ultimamente le tariffe mobile sono diventate molto più vantaggiose. Si possono infatti trovare promozioni anche a 4 o 5 euro al mese per chi passa ad un operatore virtuale mentre quelle degli operatori storici si sono abbassate di circa 10 euro al mese.

Potrebbe interessarti: Risparmiare è possibile, anche per chi ha le “mani bucate”: 6 consigli per un risparmio mobile

[email protected]

Argomenti: , ,