Wind, ricavi ed Ebita in crescita nel trimestre. I bond rendono più del 7%

Le obbligazioni Wind offrono ritorni interessanti, ma il debito di gruppo resta elevato. In aumento i clienti mobile internet

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni Wind offrono ritorni interessanti, ma il debito di gruppo resta elevato. In aumento i clienti mobile internet

Wind col vento in poppa. Il terzo operatore telefonico italiano ha chiuso il secondo trimestre 2016 con ricavi in crescita del 0,9%. Su base semestrale il fatturato di Wind è ammonato a 2,156 miliardi di euro, sostanzialmente stabile rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In aumento anche l’Ebitda di Wind che segna un incremento del 0,5%, ma su base semestrale risulta in contrazione a 780 milioni di euro (-2,9%) facendo comunque segnare una inversione di trend dopo una serie di trimestri in calo. A trainare il settore della telefonia mobile, i cui margini sono sempre più risicati per via della concorrenza e della saturazione del mercato italiano, è l’internet mobile. Wind ha infatti registrato una performance positiva del 12,9% da inizio anno  e i clienti hanno toccato quota 11,7 milioni (+6,3%) superando più della metà dei clienti mobili in Italia che ammontano a 20,9 milioni. Bene anche la telefonia fissa. Al 30 giugno 2016, la base di clientela si attesta a 2,8 milioni, con una crescita del 3,7%. Resta purtroppo alto il debito di gruppo che si attesta a 9,5 miliardi di euro.

Obbligazioni Wind Acquisition Finance rendono il 7,1%

Sul fronte obbligazionario, i bond Wind Acquisition Finance S.A. 7% 2021 da 1,75 miliardi di euro (codice ISIN XS1055940206 ) continuano a offrire ritorni interessanti. Alla borsa del Lussemburgo i bond vengono scambiati poco sotto la pari per un rendimento del 7,1% a scadenza. L’obbligazione callable è senior secured e paga un coupon a tasso fisso del7% su base semestrale il 23 aprile e 23 ottobre di ogni anno. taglio minimo,100.000 euro, il rating è BB- per S&P, B+ per Fitch e B2 per Moody’s con out look stabile. Stesso prezzo anche per le obbligazioni Wind Acqusition Finance S.A. da 575 milioni di euro a tasso variabile con scadenza 2020 (codice ISIN XS1204622960 ). Il bond scambia intorno alla pari e rende il 4,125% e – secondo gli analisti – potrebbe essere richiamato anticipatamente (call redemption) a 100 entro il prossimo anno in un’ottica di ottimizzazione dei costi di finanziamento del debito di gruppo. Dal punto di vista degli investimenti, Wind continua a spingere l’acceleratore sull’innovazione: nei primi sei mesi dell’anno, ha messo in campo circa 364 milioni di euro per l’ampliamento e il rafforzamento della propria rete 4G, la cui copertura al 30 giugno supera il 62% della popolazione. Potenziamento anche per la copertura 3G: oltre il 70% della popolazione è in grado di navigare in mobilità a 42 Mbps..

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni High Yield, Obbligazioni Wind, Ratings

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.