Unicredit: gli arabi fissano valore bond cv fino a 2 miliardi

Le obbligazioni convertibili in azioni Unicredit saranno emesse in due tranches. Al via aumento di capitale al servizio dei bond

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Le obbligazioni convertibili in azioni Unicredit saranno emesse in due tranches. Al via aumento di capitale al servizio dei bond

Aabar Investments ha fissato il valore del bond convertibile in azioni Unicredit fino a 2 miliardi di euro. Le obbligazioni, si legge in una nota, sono divise in due tranche: una prima che avrà scadenza nel 2020 per un controvalore fino a 1 miliardi di euro (750 milioni più un eventuale aumento di 250 milioni) e una seconda al 2022 per lo stesso ammontare. In parallelo, la società, primo azionista Unicredit secondo le comunicazioni Consob, sta inoltre conducendo operazioni di riacquisto sulle obbligazioni convertibili sul capitale di Daimler emesse nel 2011 e con scadenza al 2016.   Aabar lancia obbligazioni convertibili in azioni Unicredit   Aabar Investments ha fatto sapere che l’offerta di bond convertibile sul capitale dell’Istituto bancario non comporta il venir meno del pieno impegno di lungo periodo del Fondo di Abu Dhabi nella banca italiana. Il bond sarà emesso alla pari e incorporerà un coupon semestrale dello 0,5% e annuale dell’1% rispettivamente per le obbligazioni al 2020 e per quelle al 2022. Le obbligazioni saranno convertibili in azioni ordinarie Unicredit e il prezzo di conversione avrà un premio del 40% per entrambe le tranches. In base al prezzo di emissione di 2 miliardi di euro, i bond rappresentano circa il 4% del capitale di Unicredit. Il prossimo 27 marzo sarà il giorno di regolazione delle obbligazioni convertibili Unicredit mentre il prezzo finale di riacquisto relativo a Daimler sarà annunciato il 23 aprile. Deutsche Bank e London Branch agiscono in qualità di Sole Global Coordinator. BofA Merrill Lynch, Bnp Paribas, Deutsche Bank e London Branch agiscono in qualità di Joint Lead Arrangers. Barclays Bank, BofA Merrill Lynch, Bnp Paribas, Deutsche Bank, London Branch e Societe Generale Corporate & Investment Banking agiscono come Joint Bookrunners. Deutsche Bank, London Branch agiscono in qualità di Purchase Agent in merito al riacquisto del bond Daimler.[fumettoforumright]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Obbligazioni bancarie, Unciredit, Obbligazioni convertibili, Obbligazioni societarie

I commenti sono chiusi.