UniCredit emette covered bond a 10 anni per 1 miliardo. Caratteristiche

L’obbligazione bancaria garantita Unicredit (IT000521298) paga una cedola del 0,375% fino al 2026. Tutti i dettagli

di Mirco Galbusera, pubblicato il
L’obbligazione bancaria garantita Unicredit (IT000521298) paga una cedola del 0,375% fino al 2026. Tutti i dettagli

UniCredit ha lanciato una nuova emissione OBG a tasso fisso per un miliardo di euro con scadenza 10 anni a valere sul Programma Conditional Pass Through garantito da UniCredit OBG s.r.l. (“Programma OBG CPT”), definendo così un nuovo punto di riferimento sulla propria curva covered bond. Si tratta della terza emissione sotto tale  programma collocata sul mercato. L’operazione ha ricevuto un forte interesse da parte degli investitori, con order book finale complessivo di quasi 2 miliardi di Euro e la partecipazione di circa 90 investitori istituzionali.

Obbligazioni Unicredit 0,375% 2026 IT000521298

A seguito del feedback particolarmente positivo, la price guidance, annunciata inizialmente a circa 25 punti base, è stata ridotta e fissata a 20 punti base sopra il tasso swap di scadenza equivalente, ben al di sotto delle indicazioni iniziali. L’obbligazione pagherà cedola pari a 0,375% il 31 ottobre di ogni anno, con un prezzo di emissione di 98,99% ed un rendimento di circa 67 punti base inferiore rispetto a quello del BTP di durata equivalente al momento del lancio. Il bond coverde Unicredit (codice ISIN IT000521298) è negoziabile per importi di 1.000 euro e multipli analoghi e andrà a rimborso alla pari in unica soluzione il 31 ottobre 2026. I titoli sono stati distribuiti a diverse categorie di investitori istituzionali quali fondi (33%), banche (29%) e Banche Centrali e Istituzioni Pubbliche (27%). La domanda è pervenuta principalmente da Italia (34%), Germania/Austria (21%), Francia (16%) e BeNeLux (9%). II collocamento del prestito obbligazionario è stato curato da UniCredit Bank AG assieme a Credit Agricole, Deutsche Bank, JP Morgan, Natixis e Santander. UniCredit Bank AG è il Sole Arranger del Programma. Si prevede per il titolo un rating pari a AA+ da parte di Fitch.

I coverd bond Unicredit sono garantiti da mutui ipotecari

L’operazione odierna fa parte di un Programma di 25 miliardi di euro. I titoli emessi a valere su tale Programma sono garantiti da un portafoglio composto, alla data del 30 giugno 2016, per circa l’88% da mutui residenziali concessi a privati e per il 12% da mutui commerciali destinati a piccole e medie imprese. A vantaggio dei possessori delle OBG (inclusa la presente emissione, il Programma OBG CPT comprende 13,95 miliardi di Euro di titoli outstanding), sono già stati segregati alla stessa data circa 15,7 miliardi di uro di mutui residenziali e 2,2 miliardi di Euro di mutui commerciali originati da UniCredit S.p.A.. Globalmente il portafoglio comprende, alla fine del mese di giugno, circa 225.000 mutui ed è estremamente granulare (debito residuo medio di ca. 80.000 Euro); è caratterizzato inoltre da un loanto- value medio pari a ca. 47% e da una concentrazione geografica in prevalenza nel Nord e Centro Italia, per il 54% e per il 25%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove emissioni, collocamenti, Unciredit

I commenti sono chiusi.