Trevi convoca gli obbligazionisti a settembre per modificare il bond 2019

I portatori delle obbligazioni Trevi 5,25% 2019 (IT0005038382) sono chiamati a deliberare modifiche al regolamento del bond

di Mirco Galbusera, pubblicato il
I portatori delle obbligazioni Trevi 5,25% 2019 (IT0005038382) sono chiamati a deliberare modifiche al regolamento del bond

I portatori delle obbligazioni  del prestito obbligazionario non convertibile denominato «TREVI-FINANZIARIA INDUSTRIALE S.P.A. 5,25% 2014 – 2019» Isin IT0005038382 emesso da TREVI – Finanziaria Industriale S.p.A. sono convocati in assemblea  presso la sede sociale in Cesena (FC) Via Larga, 201 per il giorno 6 settembre 2017 alle ore 11.00, in prima convocazione e, occorrendo, il giorno 20 settembre 2017, stesso luogo ed ora, in seconda convocazione, per discutere e deliberare sul seguente:

 

Ordine del Giorno

 


1) 
Nomina del rappresentante comune degli obbligazionisti ai sensi dell’art. 2415, comma 1, n. 1, del codice civile, previa determinazione del compenso e determinazione della durata in carica; attribuzione di un fondo spese per eventuali consulenze; deliberazioni inerenti e conseguenti.

 

2) Informativa agli Obbligazionisti e proposta di sospensione temporanea delle disposizioni di cui all’articolo 9 (Rimborso Anticipato a favore degli Obbligazionisti), romanino (v), lettera (f), romanino (xii) e romanino (xiii) del Regolamento, con riferimento all’avvio di negoziati tra la Società e le banche finanziatrici per la definizione di accordi di standstill e di riqualificazione dell’indebitamento finanziario; deliberazioni inerenti e conseguenti;

 

3) Proposta di modifica dell’art. 9 (Rimborso Anticipato a favore degli Obbligazionisti) e di inclusione nel Regolamento di un nuovo articolo 9-bis (Disposizioni transitorie in materia di Eventi Rilevanti); deliberazioni inerenti e conseguenti.

 

La legittimazione all’intervento in Assemblea e all’esercizio del diritto di voto è attestata da una comunicazione alla Società, effettuata dall’intermediario autorizzato, in conformità alle proprie scritture contabili, in favore del soggetto a cui spetta il diritto di voto alla data del 28 agosto 2017 (la “Record Date”). Pertanto coloro che risulteranno titolari delle Obbligazioni solo successivamente a tale data non avranno il diritto di intervenire e votare in Assemblea.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni High Yield

I commenti sono chiusi.