Titoli di stato, emessi nel 2015 Bot per 182 miliardi

Venduto 16% in meno di Bot rispetto al 2014. Le obbligazioni zero coupon rappresentano il 7% dei titoli di stato

di , pubblicato il
Venduto 16% in meno di Bot rispetto al 2014. Le obbligazioni zero coupon rappresentano il 7% dei titoli di stato

Nel 2014 sono stati emessi 182,407 miliardi di euro di Bot, con una riduzione del 16,5% rispetto ai 218,366 miliardi del 2013. E’ quanto emerge dal rapporto sul debito pubblico del Tesoro nel quale si precisa come le emissioni nette sono state negative sia per il titolo semestrale (-8,191 miliardi) sia per l’annuale (-7,412 miliardi) per una riduzione totale del comparto Bot pari a circa 15,603 miliardi.

Nel corso dell’anno si e’ quindi verificato un lieve ribilanciamento delle emissioni, riducendo in misura proporzionalmente maggiore il titolo semestrale. Il rilevante calo delle emissioni sul comparto a breve termine e’ stato inoltre agevolato dal fatto che -in virtu’ delle elevate disponibilita’ liquide detenute dal Tesoro nel corso dell’anno- e’ stato possibile evitare il ricorso agli strumenti discrezionali e con scadenza a piu’ breve termine; nel 2014, infatti, non si sono svolte aste di Bot trimestrali, ne’ di Bot flessibili. L’ammontare complessivo di Bot si e’ attestato a fine anno al 7,04% del totale dei titoli di Stato. La domanda espressa in asta dalle controparti bancarie si e’ mantenuta elevata per tutto l’anno, come testimoniato dalla crescita del rapporto domanda/offerta che in media e’ stato di 1,64 per i Bot semestrali e di 1,65 per gli annuali, in confronto rispettivamente con l’1,55 e l’1,54 osservati nel 2013.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,