Titoli di stato: collocati 2 miliardi in CTZ e 2 miliardi in BTP

Rendimenti in rialzo per i titoli di stato zero coupon e per i Btp indicizzati all'inflazione. Spread in allargamento prima delle elezioni

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Rendimenti in rialzo per i titoli di stato zero coupon e per i Btp indicizzati all'inflazione. Spread in allargamento prima delle elezioni

Il Tesoro ha collocato quattro miliardi complessivi di Ctz e Btp indicizzati all’inflazione, raggiungendo l’ammontare massimo programmato per l’asta di oggi. Il Btp indicizzato maggio 2022 è stato collocato per 877 milioni a un rendimento pari a -0,41%, in rialzo di 10 centesimi rispetto all’asta precedente. Il Btp indicizzato maggio 2028 ha raggiunto gli 1,123 miliardi offrendo lo 0,89%. Il Ctz ottobre 2019, venduto per due miliardi, ha visto un rendimento in rialzo di 4 centesimi a -0,216%.

Lo spread Btp/Bund tratta in leggero allargamento a 139,302 punti base rispetto ai 136,636 pb della chiusura di ieri. “A pesare sui titoli italiani sia l’attesa per le elezioni, soprattutto dopo che Junker ha mostrato preoccupazione per l’esito, sebbene dopo abbia corretto le dichiarazioni, sia l’avvicinarsi delle aste di fine mese“, commentano gli strategist di Mps Capital Services.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp, Ctz