Titoli di stato: nuovo Btpei 2028, caratteristiche

Il Tesoro ha collocato via sindacato bond a tasso variabile (IT0005246134) per 3 miliardi di euro. Rendimento Btpei 2028 a 1,31%

di , pubblicato il
Il Tesoro ha collocato via sindacato bond a tasso variabile (IT0005246134) per 3 miliardi di euro. Rendimento Btpei 2028 a 1,31%

Il Tesoro italiano ha emesso via sindacato la prima tranche del nuovo Btpei a 10 anni. Si tratta di obbligazioni governative indicizzate all’inflazione che saranno disponibili sul Mot.

Il nuovo titolo di stato ha scadenza 15 maggio 2028 (Isin IT0005246134), godimento 15 novembre 2016 e tasso annuo reale 1,3%, pagato in due cedole semestrali. Il regolamento dell’operazione è fissato per il 14 marzo 2017. L’importo emesso è stato pari a 3 miliardi di euro. Il Btpei è stato collocato al prezzo di 99,878, corrispondente ad un rendimento lordo annuo reale all’emissione del 1,316%. Il regolamento dell’operazione è fissato per il 14 marzo 2017. L’importo emesso è stato pari a 3 miliardi di euro. Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,878, corrispondente ad un rendimento lordo annuo reale all’emissione del 1,316%. 

L’asta è stata effettuata mediante sindacato, costituito da cinque lead manager: Deutsche Bank, Jp Morgan Securities, Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le Imprese, Societe Generale Inv. Banking e Ubs.

Argomenti: