Tesla: bond da 546 milioni per produzione auto mercato di massa

Il produttore di auto elettriche si espone al mercato dei titoli garantiti dopo circa sei mesi dalla prima vendita di obbligazioni

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il produttore di auto elettriche si espone al mercato dei titoli garantiti dopo circa sei mesi dalla prima vendita di obbligazioni

Tesla ha venduto bond dal valore di 546 milioni di dollari garantiti da pagamenti derivanti dal leasing di modelli Model X e Model S, continuando la ricerca di liquidità con l’obiettivo di dare un impulso alla produzione della sua prima auto destinata al mercato di massa.

Il produttore di auto elettriche si espone al mercato dei titoli garantiti dopo circa sei mesi dalla prima vendita di obbligazioni aziendali tradizionali. Ancora una volta, Tesla ha riscontrato una forte domanda per il suo debito, che le ha permesso di tagliare i tassi di interesse inizialmente proposti. Citigroup e Deutsche Bank AG sono stati i principali sottoscrittori dell’accordo.

Nonostante abbia bruciato miliardi di dollari negli ultimi quattro trimestri e non abbia più volte raggiunto le previsioni finanziarie, Tesla rimane un tesoro del mercato azionario e una presenza sempre più accettata nei mercati del debito. Alcuni vedono nel produttore di Palo Alto il futuro dell’industria automobilistica, data la sua posizione come leader nel mercato delle auto elettriche e gli investimenti nella tecnologia per la mobilità autonoma. Uno svantaggio dell’offerta di titoli garantiti da attività è l’incertezza sul valore di rivendita dei veicoli Tesla che, se fosse sostanzialmente inferiore alle aspettative, potrebbe causare perdite per gli investitori.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bond in dollari USA