Telecom Italia, convertirà bond in azioni a novembre

Il prossimo mese Telecom Italia convertirà in azioni il bond convertendo da 1,3 miliardi di euro

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il prossimo mese Telecom Italia convertirà in azioni il bond convertendo da 1,3 miliardi di euro

Bond convertendo Telecom Italia al fotofinish. Fra meno di 30 giorni, il gruppo italiano di telecomunicazioni convertirà obbligatoriamente le obbligazioni emesse tre anni fa in azioni ordinarie della società.

Si tratta a tutti gli effetti di un aumento di capitale a scoppio ritardato che non ha mancato di influire sulle quotazioni azionarie del titolo in borsa. Telecom Italia scambia oggi in positivo e guadagna l’1,26% a 0,725 euro. La stampa del fine settimana evidenzia che “il recente andamento altalenante del titolo e’ determinato anche dagli effetti tecnici legati all’imminente scadenza (15 novembre) del bond convertendo da 1,3 miliardi.

Bond convertendo Telecom Italia in scadenza 

E’ scattato infatti giovedì scorso il periodo di 20 sedute (sino al 10 novembre) nel quale si calcolerà la media delle quotazioni per stabilire il prezzo di conversione, che in ogni caso rientrerà nella forchetta tra 0,6801 e 0,8331 euro. Secondo la stampa, alle vendite dei possessori dei bond non interessati a detenere una posizione sull’azione si sono contrapposti, nelle ultime sedute, gli acquisti degli investitori attratti dal basso livello delle quotazioni” – sottolinea Icbpi – secondo cui “gli effetti diluitivi dell’operazione (tra l’11,6% ed il 14,2% delle azioni ordinarie) sono ampiamente incorporati nelle quotazioni del titolo che risultano decisamente” interessanti.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni convertibili, Obbligazioni Telecom Italia, Obbligazioni subordinate

I commenti sono chiusi.