Steinhoff: possibile sospensione trading bond e azioni privilegiate

Steinhoff aveva precedentemente affermato di voler modificare la scadenza dei bond emessi, in modo tale da poterli pagare entro il 23 febbraio

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Steinhoff aveva precedentemente affermato di voler modificare la scadenza dei bond emessi, in modo tale da poterli pagare entro il 23 febbraio

Steinhoff International Holdings ha fatto sapere che le sue azioni continueranno a trattare sia sull’indice di Francoforte sia su quello di Johannesburg, mentre sospenderà le contrattazioni sul mercato obbligazionario e quelle relative alle azioni privilegiate. Il retailer sudafricano ha affermato che, se la sua sussidiaria Steinhoff Services non pubblicherà i risultati entro il 28 febbraio, il trading obbligazionario verrà sospeso.

Steinhoff aveva precedentemente affermato di voler modificare la scadenza dei bond emessi, in modo tale da poterli pagare entro il 23 febbraio. Se questo non accadrà, il trading dei bond verrà sospeso. La compagnia ha poi aggiunto che, se un’altra sussidiaria, Steinhoff Investments, non presenterà i conti entro o prima del 28 febbraio, le contrattazioni delle azioni privilegiate saranno sospese. A dicembre Steinhoff aveva chiesto alla società di revisione contabile Pwc di avviare delle indagini sulle irregolarità contabili, motivo per cui l’azienda sudafricana ha deciso di rinviare la pubblicazione dei propri risultati. I bond senior Steinhoff 1,875% 2025 (Isin XS1650590349) trattano alla borsa di Francoforte poco sotto il 60% del valore nominale per un rendimento a scadenza del 9,45%. Le società del gruppo hanno recentemente ottenuto provvisorie linee di credito dalle banche in attesa che venga fatta chiarezza sui buchi di bilancio.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni High Yield