Spread stabile; M5S-Lega cercano premier, al via Btp Italia

Spread Btp/Bund tratta poco sopra 132 punti base dopo accordo formazione governo Lega-M5S. Al via collocamento Btp Italia 2023

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Spread Btp/Bund tratta poco sopra 132 punti base dopo accordo formazione governo Lega-M5S. Al via collocamento Btp Italia 2023

Lo spread Btp/Bund tratta poco mosso a 132,245 punti base. E’ pronto il contratto di Governo tra Lega e Movimento 5 Stelle ma è caccia al premier che comunque non sará un tecnico ma un politico, cioè un eletto dal popolo.  L’accordo giallo-verde è stato trovato dopo un vertice notturno tra i leader di Lega e M5S, Matteo Salvini e Luigi Di Maio che oggi pomeriggio dovrebbero salire al Quirinale per presentare la lista dei ministri al Capo dello Stato.

A quel punto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, valuterá se avviare un nuovo giro di consultazioni o se incontrare solo le delegazioni dei leghisti e dei grillini. “L’attenzione sará rivolta alla squadra di Governo che sará presentata da M5S e Lega dopo i colloqui dei giorni scorsi. Continuiamo a credere che l’impatto sugli asset italiani possa essere temporaneo e non particolarmente violento, con lo spread che potrebbe raggiungere 160/170 punti base e comunque rimanere sotto area 200 pb”, affermano gli strategist di IG.

Nel frattempo è iniziato il collocamento del nuovo Btp Italia, stavolta a 8 anni, con tasso cedolare reale annuo minimo garantito pari allo 0,4%. I primi tre giorni, salvo chiusura anticipata, saranno dedicati come al solito agli investitori retail. Al momento le richieste si attestano a 116,576 milioni di euro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp