Spread scende, ma su Btp resta allerta

Attesa per il responso definitivo della Commissione Europea sulla legge di Bilancio 2019 dei vari Paesi, e in particolare dell'Italia

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Attesa per il responso definitivo della Commissione Europea sulla legge di Bilancio 2019 dei vari Paesi, e in particolare dell'Italia

Dopo i primi scambi, lo spread Btp/Bund è in netta contrazione a 314,744 punti base, nonostante l’imminente giudizio definitivo della Commissione Europea sul bilancio 2019 dell’Italia. “Il movimento di oggi in apertura non è facile da interpretare”, commenta un operatore, secondo cui “la pioggia di vendite di ieri, con il Btp decennale che ha sfiorato il 3,75% di rendimento, ha aperto la strada ad alcune ricoperture di posizioni ribassiste”. Infatti, prosegue l’esperto, “la decisione di oggi di Bruxelles sulla procedura di infrazione appare certa, e la sua comunicazione potrebbe solo contribuire a ridurre l’incertezza complessiva, almeno per le prossime settimane”. Tuttavia, conclude l’operatore, “il mercato è sottile e non sono da escludere nuovi scossoni in corso di giornata”.

Attesa per il responso definitivo della Commissione Europea sulla legge di Bilancio 2019 dei vari Paesi, e in particolare dell’Italia. Il parere della Commissione sul nostro Paese dovrebbe essere negativo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp