Spread Btp/Bund in rialzo e rendimento Btp a 1,84%

L’andamento del Btp a 10 anni e dello spread è influenzato dai dati macroeconomici europei

di Mirco Galbusera, pubblicato il
L’andamento del Btp a 10 anni e dello spread è influenzato dai dati macroeconomici europei

Spread BTP/Bund a 159 punti base al giro di boa. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni (Btp) si attesta all’1,84%. Perdono terreno i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future scende a 163,58 punti (-0,54%) ed il Bobl future si attesta a 133,59 punti (-0,13%). Sui rendimenti dei bond influiscono una serie di dati macro. Vediamoli.

In Francia l’INSEE ha reso nota la stima preliminare dell’inflazione: a dicembre l’indice dei Prezzi al Consumo e’ cresciuto dello 0,3% rispetto a novembre. Rispetto a dicembre 2015 l’indice è salito dello 0,6%, grazie a un incremento più marcato dei prezzi dell’energia e dei prodotti alimentari.

In Germania nel mese di dicembre il tasso di disoccupazione si e’ attestato al 6%, invariato rispetto alla rilevazione precedente e in linea al consensus. Il numero di disoccupati e’ diminuito di 17 mila unità ben oltre le attese fissate su un calo di 5 mila unità e dopo un calo di 6 mila unità in novembre. Inoltre, l’Ufficio Federale di Statistica (Destatis) ha reso note le stime preliminari sull’inflazione. L’indice dei prezzi al consumo è atteso in crescita dello 0,7% a dicembre rispetto a novembre (consensus +0,6%), attestandosi al +1,7% su base annuale dal +0,8% della rilevazione precedente.

In Gran Bretagna Markit Economics ha comunicato che nel mese di dicembre l’Indice PMI Manifatturiero e’ salito a 56,1 dai 53,4 punti di novembre e a fronte di attese pari a 54,5 punti. Si rafforzano la produzione e i nuovi ordini del settore manifatturiero su livelli massimi da 30 mesi.

Aumentano i depositi overnight presso la Bce. L’ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 448,285 milioni di euro, dai 424,208 milioni della lettura precedente. Salgono a 236 milioni di euro i prestiti marginali da 172 milioni della rilevazione precedente.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp

I commenti sono chiusi.