Spread Btp/Bund a 121 e rendimento Btp stabile in attesa della Yellen

Mercati obbligazionari col fiato sospeso in attesa delle indicazioni della Fed sul prossimo rialzo dei tassi americani

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Mercati obbligazionari col fiato sospeso in attesa delle indicazioni della Fed sul prossimo rialzo dei tassi americani

Avvio poco mosso per il mercato obbligazionario, in un clima di mercato dove continua a dominare l’attesa per l’intervento del presidente di Federal Reserve Janet Yellen di Jackson Hole. Intorno alle 9, il tasso del decennale italiano di riferimento si attesta a 1,132% da 1,129% della chiusura di ieri, mentre lo spread con la corrispondente scadenza del Bund è stabile a 121 punti base.

Secondo gli analisti la Yellen, pur non dando alcuna informazione sulla tempistica dei rialzi, nel corso del suo intervento dovrebbe dare una valutazione generalmente positiva del ciclo, e sottoscrivere l’opinione di Fischer secondo cui gli obiettivi della Federal Reserve sono ormai vicini, lasciando ben aperte le porte per un rialzo a una delle prossime riunioni. Per gli esperti, comunque, la probabilitá di un rialzo entro fine anno è molto elevata e ampiamente superiore alle aspettative di mercato. Secondo diversi economisti, c’e’ comunque il rischio che il discorso del presidente della Banca centrale americana impatti in qualche misura sia sul valutario che sull’obbligazionario. In particolare, per gli analisti di Helaba, il rendimento del Bund decennale, attualmente al -0,07%, potrebbe faticare a salire sopra la resistenza a -0,05%. “E’ in dubbio se riuscirá a salire sopra tale livello” – spiegano da Helaba -. Se oggi Yellen spegnerá gli entusiasmi su un potenziale rialzo dei tassi Usa i rendimenti scenderanno nuovamente, precisano.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Btp

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.