Snam lancia bond a 5 anni da 600 milioni. Domanda supera 6 volte offerta

Snam ha emesso un bond a tasso fisso, con scadenza settembre 2023, per un importo totale di 600 milioni nell'ambito del suo programma Emtn

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Snam ha emesso un bond a tasso fisso, con scadenza settembre 2023, per un importo totale di 600 milioni nell'ambito del suo programma Emtn

Snam ha lanciato con successo oggi un bond a tasso fisso, con scadenza a settembre 2023, per un importo totale di 600 milioni di euro nell’ambito del suo programma Emtn (Euro Medium Term Note) che è stato approvato dal Board il 6 ottobre 2017. L’operazione, si legge in una nota, ha fatto registrare una domanda di 6 volte superiore all’offerta, con un elevata qualità e un’ampia diversificazione geografica degli investitori istituzionali.

Il numero di oggi – commenta l’a.d. di Snam, Marco Alverà – rappresenta un ulteriore passo in avanti nel processo di ottimizzazione della nostra struttura del debito. Il successo della transazione, con una domanda molto forte e un prezzo particolarmente favorevole, è un segno importante di interesse degli investitori e di fiducia nei confronti di Snam e più in generale delle aziende italiane e del Paese“.

Il bond sarà quotato alla Borsa del Lussemburgo. I Joint Bookrunner del collocamento, riservato agli investitori istituzionali, erano Bnp Paribas, Goldman Sachs International, Jp Morgan, Morgan Stanley, Smbc Nikko, Societé Generale e Unicredit.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni SNAM

I commenti sono chiusi.