Smre: Atlas chiede conversione bond Poc per 100mila euro

In relazione alla seconda tranche, risultano ancora da convertire 200 bond Smre, per un valore pari a 2 milioni di euro.

di Mirco Galbusera, pubblicato il
In relazione alla seconda tranche, risultano ancora da convertire 200 bond Smre, per un valore pari a 2 milioni di euro.

S.M.R.E. comunica di aver ricevuto, in data 3 aprile 2018, una richiesta di conversione di parte della seconda tranche del prestito obbligazionario emessa il 16 gennaio 2018 da parte di Atlas Special Opportunities. La richiesta di conversione ha per oggetto 10 obbligazioni per un controvalore complessivo pari a Euro 100.000, a parziale esecuzione della richiesta di emissione della seconda tranche del prestito obbligazionario, emesso dalla Società nei confronti di Atlas in data 16 gennaio 2018.

Si rammenta che in esecuzione della seconda richiesta di sottoscrizione della seconda tranche del Prestito sono state emesse 300 obbligazioni, per un valore pari a Euro 3.000.000, di cui 20 sono state oggetto di richiesta di conversione in data 7 febbraio 2018, 20 in data 13 febbraio 2018, 50 in data 07 marzo 2018 e 10 in data 3 aprile 2018.

Successivamente alla conversione e in relazione alla seconda tranche, risultano quindi ancora da convertire 200 obbligazioni, per un valore pari a Euro 2.000.000. Il numero di azioni oggetto della conversione è stato determinato in conformità al dettato contrattuale sulla base del 93% del prezzo medio ponderato dei prezzi per volume delle transazioni qualificanti rilevate da Bloomberg durante tre giorni a scelta del sottoscrittore nell’arco di quindici giorni di borsa aperta precedenti l’odierna data.

Il prezzo così determinato è risultato essere pari a Euro 4,4101 per azione: pertanto le obbligazioni oggetto di richiesta di conversione daranno diritto a sottoscrivere 22.675 azioni ordinarie SMRE che saranno pari allo 0,11% del capitale sociale post conversione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Obbligazioni convertibili